--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Anche tu redattore - Viterbo - Maurizio Zaccaria segnala il degrado di via Braccia di San Francesco e chiede un intervento per migliorare l'asfalto

“E’ sparito l’asfalto ed è comparso il brecciolino”

Condividi la notizia:

Viterbo - Via Braccia di San Francesco

Viterbo – Via Braccia di San Francesco

Viterbo - Via Braccia di San Francesco

Viterbo – Via Braccia di San Francesco

Viterbo - Via Braccia di San Francesco

Viterbo – Via Braccia di San Francesco

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Una via  dimenticata da Dio. Stiamo parlando di via Braccia di san Francesco a Viterbo.

Purtroppo, come accade sempre più spesso, i cittadini che sentono lesi i propri diritti devono scrivere a per far conoscere le proprie ragioni.

La strada se si può chiamare così non viene asfaltata da moltissimi anni, precisamente dal 1962 quando l’assessore ai lavori biblici di allora era Minciotti sotto l’amministrazione del sindaco Domenico Sargiassi.

Tant’è vero che in alcuni tratti è sparito l’asfalto ed è comparso il brecciolino, rendendo la strada molto sdrucciolevole 
per i pedoni.

Più volte segnalata al comune anche con foto, ma nessuno interviene. A suo tempo è stato chiesto di mettere anche uno scorrimani nei gradini alquanto stretti di via San Francesco per permettere alle persone in difficoltà di avere un punto di appoggio ma la richiesta a tutt’oggi è rimasta in disattesa.

Per non parlare della discesa che è molto pericolosa in quanto le ruote non fanno presa sull’asfalto a causa della presenza sul manto stradale di materiale sdrucciolevole brecciolino e molte volte è facile perdere il controllo del proprio mezzo.

Se non dovesse esserci un intervento immediato metteremo un cartello che invita gli eventuali malcapitati, in caso di danni a fare causa direttamente al comune.

Chiediamo un intervento rapido, spiegano i residenti della zona, e si affidano all’assessore ai lavori pubblici.

Maurizio Zaccaria 


Anche tu redattore – le segnalazioni dei lettori

Chiediamo a tutti i lettori di segnalare ogni situazione interessante giornalisticamente.

Un ingorgo nel traffico, una festa, una sagra, un incidente, un incendio o qualsiasi situazione che secondo voi merita attenzione a Viterbo e in tutta la Tuscia. Basta azionare il telefonino, fotografare e scrivere due righe con nome e cognome inviandole alla redazione, specificando se si vuole essere citati nell’articolo e/o come autori delle foto, e far riferimento all’iniziativa “Anche tu redattore”. In ogni caso va inserito un proprio contatto telefonico (preferibilmente cellulare) che, ovviamente, non sarà reso pubblico. Le foto e i video devono essere realizzate da chi fa la segnalazione. Alcuni tipi di segnalazione, per chiari motivi legali e giornalistici, non possono essere pubblicate senza firma esplicita con nome e cognome. Tusciaweb si riserva di pubblicare o meno a propria assoluta discrezione le segnalazioni.

Insieme potremo fare un giornale sempre più efficace e potente al servizio dei cittadini della Tuscia. I materiali inviati non vengono restituiti e divengono di proprietà della testata.

Tutti i materiali inviati alla redazione, attraverso qualsiasi forma e modalità, si intendono utilizzabili in ogni forma e modo e pubblicabili. I materiali non vengono restituiti. Le foto verranno marchiate con “Tusciaweb copyright”.

Puoi inviare foto, video e segnalazioni contemporaneamente a redazione@tusciaweb.it e redazione.tusciaweb@gmail.com. In questo caso i testi vanno inviati in allegato in word.

Puoi anche usare WhatsApp con questo numero 338/7796471 senza nessun costo.


Condividi la notizia:
20 febbraio, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR