--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Montefiascone - Il nonno della 16enne morta in casa lancia il suo grido di dolore su Repubblica: "Io ora voglio sapere perché non c'è più"

“Mi hanno ammazzato Aurora. Le hanno dato delle gocce e l’hanno rimandata via”

Condividi la notizia:

Aurora Grazini

Aurora Grazini

Montefiascone - I carabinieri tornano a casa di Aurora Grazini

Montefiascone – I carabinieri tornano a casa di Aurora Grazini

Montefiascone – “Mi hanno ammazzato Aurora. Le hanno dato delle gocce e l’hanno rimandata via”. Ilario Gambetta, nonno della 16enne morta in casa, lancia il suo grido di dolore in un’intervista a Repubblica. Gambetta racconta la terribile vicenda all’inviata di Repubblica Rory Cappelli. 

Sabato mattina Aurora Grazini è morta in casa. La tragedia in una villetta di via Fiordini, dove viveva con la mamma Anna Maria, con il padre Giancarlo e la sorella diciottenne Rachele.

“Aurora stava male da venti giorni, una brutta influenza – dichiara a Repubblica il nonno della sedicenne morta, Ilario -. Non l’ho potuta vedere in quelle tre settimane perché sono debole, non posso prendermi niente. Ma le parlavo al telefono, di lei mi raccontava mia figlia. L’ultima volta che era venuta a trovarmi si era seduta sul letto. Aveva quel suo bel sorriso solare che ti illuminava la giornata. Giovedì era tornata a scuola”.

Poi la tragedia.

“Sabato si è sentita male e alla fine mia figlia, la mamma di Aurora, ha chiamato l’ambulanza – continua a ricordare Gambetta -. Dopo tutti quei giorni di febbre, era anche tanto dimagrita. A Belcolle le hanno dato quindici gocce, mia figlia non ha visto neppure quali”. Gocce di “En, una benzodiazepina con funzioni ansiolitiche”, secondo Repubblica.

“Le gocce l’hanno intontita subito – continua il nonno Ilario Gambetta -. Aurora e la madre Anna Maria sono uscite per aspettare il padre. Aurora ha appoggiato la testa sulla spalla della mamma. Non si reggeva in piedi. In macchina è seduta dietro ma siccome respirava male la fanno passare davanti.

A casa non ha voluto stare sola, si è messa sul divano. La mamma le stava preparando da mangiare, poi l’ha messa a dormire nel letto con lei. L’ha vegliata per tutta la notte e verso l’alba chiama il marito, che in quel momento era in bagno. Urla: “Corri, presto, non respira, non respira!”. Io ora voglio sapere perché è morta Aurora”.


Fotocronaca: Borgo Trapé –  I carabinieri tornano a casa di Aurora Grazini – Giovane morta in casa

Articoli: I vicini: “Non si può mandare a casa una ragazza di 16 anni e poi la notte muore”  – Una professoressa: “Aurora amava la storia e la letteratura…” – Morte di Aurora, nessun esame tossicologico disposto dalla procura – La famiglia: “Lotteremo con tutte le nostre forze per Aurora…” – Il parroco: “Ho potuto solo piangere con i genitori della piccola Aurora…” – La scuola: “Il tuo sorriso e la tua allegria, la tua bellezza e la tua simpatia illumineranno la nostra strada”  – Il sindaco Massimo Paolini: “Appena mi hanno avvisato mi si è gelato il sangue”  –  Procura e carabinieri: “La giovane morta per arresto cardiorespiratorio” – La Asl: “La ragazza non aveva nessun problema fisico”  –  Sedicenne morta in casa, si indaga per omicidio colposo  – L’assessore regionale alla Sanità: “Ragazza morta, verifiche in corso sulle procedure cliniche”  –  Sedicenne morta in casa

 


Condividi la notizia:
17 febbraio, 2020

16enne morta in casa ... Gli articoli

  1. "Dal pronto soccorso nessuno deve uscire senza conoscere le sue condizioni reali di salute"
  2. Morte di Aurora, il ministero valuta possibili responsabilità di Belcolle
  3. "Angelini è un medico disponibile, gentile ed esperto"
  4. "Vogliamo giustizia, non vendetta"
  5. "No ai processi sommari, che espongono i medici all'attacco mediatico..."
  6. "Ce lo siamo giurati, non ti scorderemo mai"
  7. Sedicenne morta, documenti e testimonianze hanno portato all'avviso di garanzia per il primario Angelini
  8. Sedicenne morta, indagato il primario del pronto soccorso Daniele Angelini
  9. Sedicenne morta, avviso di garanzia a un medico di Belcolle
  10. Sedicenne morta in casa, in corso l’autopsia
  11. “Ma quale crisi di pianto? Aurora non respirava...”
  12. "Quando è arrivata al pronto soccorso Aurora aveva dolori al petto e problemi respiratori"
  13. "Strano che in ospedale non si siano accorti che Aurora stava male..."
  14. "Hanno mandato via Aurora senza una tac, una radiografia, un esame del sangue”
  15. "Aurora amava la storia e la letteratura..."
  16. "Non si può mandare a casa una ragazza di 16 anni e poi la notte muore"
  17. Morte di Aurora, nessun esame tossicologico disposto dalla procura
  18. "Lotteremo con tutte le nostre forze per Aurora..."
  19. "Ho potuto solo piangere con i genitori della piccola Aurora..."
  20. "Appena mi hanno avvisato mi si è gelato il sangue"
  21. "Il tuo sorriso e la tua allegria, la tua bellezza e la tua simpatia illumineranno la nostra strada"
  22. "La giovane morta per arresto cardiorespiratorio"
  23. La Asl: "La ragazza non aveva nessun problema fisico"
  24. Diciassettenne morta in casa, si indaga per omicidio colposo
  25. "Ragazza morta, verifiche in corso sugli accertamenti clinici"
  26. Diciassettenne morta in casa

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR