--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Serie D - Domani il big match dello Zecchini con diretta a partire dalle 14 - Flaminia in trasferta a Grassina

Monterosi e Grosseto si giocano il primato, match live su Sportitalia

Condividi la notizia:

Sport - Calcio - Monterosi - Jacopo Sciamanna

Sport – Calcio – Monterosi – Jacopo Sciamanna

Grosseto – Allo Zecchini si decide una buona parte del campionato.

Al di là delle smentite di rito il big match tra Grosseto e Monterosi arriva infatti in un momento cruciale della stagione.

La seconda forza del campionato ospita la capolista quando mancano 11 giornate al traguardo finale. E con due punti di distanza tra le contendenti la posta in palio dall’incontro appare altissima.

Una vittoria riaprirà in maniera ancor più decisa il campionato oppure lo chiuderà in maniera quasi definitiva a favore dei biancorossi viterbesi, che in caso di successo andrebbero a +5 sulla prima inseguitrice lanciando una fuga favorita anche dal calendario.

Grande attesa da ambo le parti e anche in televisione, dal momento che l’incontro verrà trasmesso live su Sportitalia a partire dalle 14 con l’arrivo delle due squadre, l’intervista ai due tecnici Magrini e D’Antoni e la presentazione della gara con gli schieramenti delle formazioni.

Tante le polemiche in settimana, scaturite dalla vittoria del Grosseto sul Bastia grazie a un rigore al 95′ e dal contemporaneo pareggio tra Monterosi e Aglianese, con il presidente Capponi che ha protestato a lungo per l’espulsione generosa di Buono e più di un episodio a sfavore della sua squadra. Domani spazio al campo, con fischio d’inizio previsto per le 14,30 sotto la direzione arbitrale di Carlo Rinaldi di Bassano del Grappa, che per l’occasione sarà coadiuvato da Simone De Nardi di Conegliano ed Emanuele Spagnolo di Reggio Emilia.

Contemporaneamente all’impegno del cugini la Flaminia andrà in trasferta a Grassina per provare a rilanciare le proprie ambizioni in ottica playoff. Il ko con lo Scandicci ha portato la distanza degli spareggi promozione a sei lunghezze e i ragazzi di Punzi sono costretti a vincere per non perdere un treno più distante ma ancora alla portata. Al Pazzagli dirigerà l’incontro Nicolò Dorillo di Torino con l’assistenza di Andrea Mastrosimone di Rimini e Simone Conte di Napoli.


Condividi la notizia:
15 febbraio, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR