--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - L'incontro è in programma domenica 9 febbraio alle 16

“Non solo pellegrini…”, la Via Francigena protagonista a palazzo Brugiotti

Condividi la notizia:

Viterbo - Palazzo Brugiotti

Viterbo – Palazzo Brugiotti – Sede della Fondazione Carivit

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Domani domenica 9 febbraio alle 16 si terrà il terzo appuntamento con l’iniziativa dedicata al tema “In viaggio sulla via Francigena. Devozione, avventura, emozione”.

Elisabetta De Minicis, professoressa dell’Università degli Studi della Tuscia di Viterbo, terrà la conferenza dal titolo “Non solo pellegrini… I luoghi dell’ospitalità e del commercio”.

La via Francigena appare tra 12esimo e 13esimo secolo una delle strade più frequentate della nostra penisola e non solo come “cammino” del pellegrino verso Roma e verso il “sacro sepolcro” ma come importante via di commercio e di scambio culturale.

Questi secoli del medioevo sono caratterizzati da un momento di grande floridezza economica dove soprattutto la nuova classe mercantile, ormai presente anche negli organi di governo, determina importanti innovazioni.

Il pellegrinaggio è diventato un fenomeno di ampia portata dove all’uomo di fede si affiancano i mercanti, gli artisti, i poeti. Nelle città si moltiplicano i luoghi dell’ospitalità, ma anche le botteghe che nascono lungo “il percorso”, o meglio dire “i percorsi”, della via Francigena e nelle piazze, dotate spesso di fontane. Nelle campagne le grandi abbazie, già di fondazione altomedievale, accolgono i pellegrini ma, non di rado, diventano anche luoghi dove si svolgono importanti fiere periodiche.

I flussi del pellegrinaggio diventano, dunque, un importante “indotto” che lascia le sue tracce nella trasformazione di città e campagne.

Al termine il concerto del Duo Niglos composto da Fiore Benigni, organetto, e Fabio Porroni, violino.

Gli  appuntamenti in programma sono coordinati dalla professoressa Elisabetta De Minicis Professore Associato in Archeologia Medievale presso l’Università degli Studi della Tuscia, mentre i momenti musicali sono curati dal professor Franco Carlo Ricci.

Fondazione Carivit


Prossimi incontri

Domenica 1 Marzo 2020
Conferenza
Artisti in viaggio nell’Europa del Cinquecento
Enrico Parlato, Università degli Studi della Tuscia
Concerto
Duo Luca Purchiaroni Clavicembalo e Matteo Cossu Violino
Domenica 29 marzo 2020
Conferenza
Sulle tracce di Orlando tra musica e poesia
Prof. Antonello Ricci, Università degli Studi della Tuscia
Concerto
Il Fuggilotio – Serenella Isidori Mezzosoprano, Roberto Mattioni Tenore e Chitarra barocca e Gino Nappo Baritono e Spinetta,

Domenica 5 Aprile 2020
Conferenza
Il viaggio politico e diplomatico. Nāser al-Din Šāh, sovrano di Iran, in viaggio per l’Europa del XIX secolo
Ela Filippone, Università degli Studi della Tuscia
Concerto
Duo cum corde con Stefano Osbat Tenore, Agazio Tedesco Chitarra

Domenica 19 Aprile 2020
Conferenza
Il cammino come forma di conoscenza. Esperienze sulle strade d’Europa
Marco Saverio Loperfido, Università di RomaTre
Concerto
Trio Claudia Martini Clavicembalo, Fulvio Ferrara Flauto e Susanne Bungaard Soprano

L’ingresso è libero, fino a esaurimento dei posti disponibili.


Condividi la notizia:
8 febbraio, 2020

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR