--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Economia - L'annuncio dei segretari generali di Fabi, First Cisl, Fisac Cgil, Uilca e Unisin

“Offerta di Intesa su Ubi, vigileremo sugli effetti per i lavoratori”

Condividi la notizia:

Intesa Sanpaolo

Intesa Sanpaolo

Roma – (s.c.) – L’offerta di Intesa Sanpaolo su Ubi ha colto di sorpresa le organizzazioni sindacali e tutti i lavoratori del settore credito. Anche perché arrivata in tarda serata subito dopo la presentazione del nuovo piano industriale del gruppo Ubi che andava nella direzione di una crescita autosufficiente della banca.

Le organizzazioni sindacali nazionali dei lavoratori bancari, unitariamente, hanno subito fatto una dichiarazione.

Probabilmente – si legge nel comunicato da loro diffuso – le dichiarazioni del presidente della commissione di vigilanza della Bce, Andrea Enria, rafforzate recentemente al Forex dal governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, rappresentavano qualcosa di più di una semplice analisi del settore. La fusione crea valore per gli azionisti? Probabilmente sì. Crea valore per il Paese? Probabilmente sì, considerato che nascerebbe un gruppo italiano di dimensioni europee.

Quello che ci preme di più però sono i riflessi che l’operazione potrebbe avere sui 110mila lavoratori interessati. La nostra attenzione su questi argomenti è massima, anche se le prime dichiarazioni del gruppo Intesa sono volte a rasserenare il clima e la storia del gruppo Ubi è stata sempre improntata alla massima attenzione per il personale. Le nostre organizzazioni sindacali vigileranno attentamente su tutte le dinamiche occupazionali, organizzative e gestionali che riguarderanno le lavoratrici e i lavoratori. Valuteremo esclusivamente i fatti”.

Il comunicato porta la firma dei segretari generali di Fabi, First Cisl, Fisac Cgil, Uilca e Unisin, Lando Maria Sileoni, Giuliano Calcagni, Riccardo Colombani, Massimo Masi ed Emilio Contrasto.


Condividi la notizia:
18 febbraio, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR