--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Terni - Carabinieri - Denunciati tre uomini trovati con arnesi da scasso

Pronti a svaligiare case con cacciaviti e chiavi inglesi

Condividi la notizia:

Carabinieri

Carabinieri

Terni – L’intensificazione dei controlli da parte dei carabinieri della compagnia di Terni ha dato i suoi frutti.

Durante una perlustrazione del quartiere Cesure, zona residenziale interessata, come altre, dai furti in abitazione di recente, gli uomini del nucleo operativo radiomobile di Terni hanno notato un’auto con a bordo tre persone, che girovagava con fare sospetto. I carabinieri, quindi, hanno approfondito il controllo, identificando chi era a bordo e perquisendo la macchina. 

“Il fiuto dei militari – riporta una nota diramata dai carabinieri – si rivelava ancora una volta vincente: sia il guidatore che i passeggeri risultavano infatti essere soggetti con importanti precedenti specifici per reati contro il patrimonio. Uno, italiano, gli altri due romeni, tutti residenti nella provincia romana, sono stati denunciati a piede libero per il possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso, avendo i militari dell’Arma rinvenuto nella loro autovettura numerosi attrezzi di quelli generalmente utilizzati per forzare porte, finestre e serrature. Non è stata trovata, invece, alcuna refurtiva, segno che verosimilmente i tre si stavano organizzando per piazzare dei colpi al calar della notte”. 

Per i tre è stato proposto al questore di Terni il foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno in città, immediatamente applicato e notificato. 

“L’occasione – conclude la nota dei carabinieri – è utile per ribadire l’importanza della collaborazione tra forze dell’ordine e cittadini, che sono sempre invitati a segnalare qualsiasi cosa sospetta nell’ottica della diffusione orizzontale della responsabilità in materia di costruzione della sicurezza urbana”. 


Condividi la notizia:
22 febbraio, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR