--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Anche tu redattore - Viterbo - La segnalazione di un'inquilina di un condominio a Roccalvecce: "Rifiuti abbandonati in garage e in giardino, non se ne può più"

“Da quattro anni coi topi dentro casa perché l’Ater non porta via l’immondizia”

Condividi la notizia:

Viterbo - Immondizia in un condominio Ater a Roccalvecce

Viterbo – Immondizia in un condominio Ater a Roccalvecce

Roccalvecce - Intonaco ammalorato nel palazzo Ater

Roccalvecce – Intonaco ammalorato nel palazzo Ater

Viterbo - Immondizia in un condominio Ater a Roccalvecce

Viterbo – Immondizia in un condominio Ater a Roccalvecce

Viterbo – “Viviamo sommersi dall’immondizia, coi topi che girano per casa, perché l’Ater non viene a raccogliere i rifiuti”. La denuncia arriva da un’inquilina di una palazzina di Roccalvecce, di proprietà dell’Azienda territoriale per l’edilizia residenziale pubblica, esasperata perché “sono quattro anni che non si riesce a liberare il condominio da queste schifezze”.

“L’immondizia è ammucchiata dentro il garage e nel giardino del palazzo da quattro anni, dopo che alcuni precedenti inquilini hanno lasciato gli appartamenti – racconta la residente -. Nonostante i miei ripetuti appelli all’Ater, nessuno è mai venuto a rimuoverla. Mi danno sempre risposte vaghe, come ‘vediamo’, oppure ‘non spetta a noi’, oppure ancora ‘non ci sono i soldi’. Sta di fatto che non ne posso più di vivere con questo schifo nel palazzo, è passato veramente troppo tempo”.

La donna spiega che due anni fa lei e i suoi familiari hanno pagato di tasca loro un camion per rimuovere parte della spazzatura, ma adesso non ha “i soldi per farlo ancora. Se li avessi, giuro che lo farei, anche se non spetta a me”.

“D’estate – continua l’inquilina – bisogna stare attenti a tenere aperte le finestre. Le mosche sono ovunque e topi enormi entrano in casa, fino a dentro il letto. Nel palazzo ci sono quattro appartamenti abitati. Io vivo con quattro figli, il più grande di 14 anni, e ho sempre paura che possa succedere qualcosa, perché il rischio igienico e sanitario in queste condizioni è grande”.

Secondo la residente, i rifiuti abbandonati non sono l’unico problema del palazzo Ater di Roccalvecce. “Il soffitto all’ingresso del portone sta cadendo a pezzi – dice – e fuori ci sono alberi pericolanti. Uno qui vicino è già caduto, altri sono inclinati in maniera molto preoccupante. Voglio segnalare questa cosa perché non vorrei che si faccia come sempre in Italia, che prima si aspetta la tragedia e poi s’interviene”.


Condividi la notizia:
13 febbraio, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR