--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Roma - Il leader di Italia Viva Matteo Renzi - Tensioni all'interno della maggioranza - Spunta l'ipotesi di sostituire i renziani

“Se cade Conte si fa un nuovo governo”

Condividi la notizia:

Matteo Renzi

Matteo Renzi

Roma – “Se cade Conte si fa un nuovo governo”. E’ il leader di Italia Viva a parlare. E Matteo Renzi rilascia dichiarazioni forti nei confronti dell’esecutivo.

E ancora: “I numeri per il Conte ter – dice Renzi – non ci sono. Da giorni, molti nostri senatori sono avvicinati da inviti a lasciare Italia Viva. Io non ci credo, anche perché conosco i senatori di Italia Viva e non ne vedo dieci pronti ad andarsene”.

“Possiamo rinunciare agli incarichi anche domattina”, continua Renzi. 

Oggi a palazzo Chigi il primo tavolo di lavoro per parlare dell’Agenda 2023 e fare così il punto su università, ricerca, scuola e innovazione digitale. Presente anche il partito di Renzi con una delegazione composta dalla senatrice Gelsomina Vono e il deputato Gabriele Toccafondi.

Ma le tensioni nella maggioranza continuano. Spunta infatti l’ipotesi, come riporta Repubblica, di una “sostituzione” nella maggioranza del gruppo dei renziani. Tra gli ultimi dissapori le critiche di Italia Viva sulla riforma Bonafede della prescrizione. 

Repubblica riporta anche il parere della ministra renziana dell’Agricoltura Teresa Bellanova sull’ipotesi di una sostituzione di Renzi e del suo partito come sostenitori del governo. “Se pensano che sia meglio fare senza chi pone delle criticità in modo ragionevole e chiede un impegno più forte, a quel punto allora potranno fare a meno di noi – afferma –. Questo è un governo dove il Pd si è molto appiattito sulle posizioni del M5s. Il Pd si sta consegnando a un populismo che francamente non credo farà bene a questo paese”.


Condividi la notizia:
17 febbraio, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR