- Viterbo News – Viterbo Notizie – Tusciaweb – Tuscia News – Newspaper online Viterbo – Quotidiano on line – Italia Notizie – Roma Notizie – Milano Notizie – Tuscia web - http://www.tusciaweb.eu -

“Talete, siamo ancora in mezzo al guado senza alcuna certezza”

Condividi la notizia:
  • [1]
  • [2]

Consiglio comunale straordinario sulla Talete [3]

Consiglio comunale straordinario sulla Talete

Consiglio comunale straordinario sulla Talete [4]

Consiglio comunale straordinario sulla Talete

Consiglio comunale straordinario sulla Talete [5]

Consiglio comunale straordinario sulla Talete

Consiglio comunale straordinario sulla Talete [6]

Consiglio comunale straordinario sulla Talete

Viterbo –  “Un atto di fede. Solo questo. Perché, per quanto riguarda Talete, siamo ancora in mezzo al guado e ancora non ci sono certezze in merito al finanziamento di Arera”. Il sindaco Giovanni Arena ha aperto con queste parole il consiglio straordinario in corso oggi pomeriggio a Palazzo dei Priori e dedicato alla drammatica situazione in cui versa la società che gestisce il servizio idrico della Tuscia. Inoltre, “se arriverà il finanziamento le tariffe aumenteranno de 55%”.

Tuttavia, se il finanziamento non arriva “la Talete – come già detto dallo stesso Arena durante l’ultima assemblea Ato – è destinata a fallire”.

In sintesi, la situazione di Talete è ancora in alto mare. “E – ha poi aggiunto il sindaco – ad oggi non abbiamo ancora il piano industriale. Ci stanno lavorando”.

“I dubbi posti – ha risposto la consigliera Luisa Ciambella (Pd) – erano già certezze. È la terza volta che ci vediamo e non abbiamo fatto un passo in avanti. E non possiamo continuare a galleggiare. Dalla lettura degli atti, alla fine di questa seduta non potremo più far finta di niente”.

“A un malato terminale – ha proseguito Ciambella che oggi ha presentato un ordine del giorno in discussione in Aula – non possiamo dare l’aspirina ma cure adeguate. La Talete va trattata allo stesso modo della crisi della sanità. Perché la malattia, a un anno di distanza dai primi sintomi, è peggiorata”.

Daniele Camilli 


Condividi la notizia:
  • [1]
  • [2]
  • Tweet [7]
  • [1]
  • [2]