--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Cronaca - La società ha prodotto lo scambio sotto esame - L'incidente è avvenuto il 6 febbraio scorso

Treno deragliato a Lodi, indagato l’amministratore delegato di Alstom

Condividi la notizia:

Il treno deragliato nel Lodigiano

Il treno deragliato nel Lodigiano

Il treno deragliato nel Lodigiano

Il treno deragliato nel Lodigianotreno lodigiano

Lodi – Treno deragliato a Lodi, indagato l’amministratore delegato di Alstom.

Proseguono le indagini per fare luce sull’incidente ferroviario che ha visto un Frecciarossa deragliare vicino a Casalpusterlengo il 6 febbraio scorso.

Un incidente in cui sono morti due macchinisti. 31 i feriti.

Da quanto si apprende, l’amministratore delegato di Alstom Ferroviaria risulta indagato dalla procura di Lodi per il deragliamento del treno.

Si tratterebbe del settimo indagato, dopo i cinque addetti alla manutenzione con l’ipotesi di reati colposi e dopo l’azienda Rfi, indagata per responsabilità amministrativa.

All’amministratore delegato di Alstom sono contestati i reati di disastro ferroviario, omicidio e lesioni, tutti a titolo colposo, gli stessi contestati ai 5 operai di Rfi.

La società avrebbe prodotto una parte dell’attuatore dello scambio che potrebbe aver causato l’incidente.


Condividi la notizia:
14 febbraio, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR