--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Coronavirus - Viterbo - La cifra è destinata al reparto di terapia intensiva

Il comitato San Venerando e Santo Stefano martiri dona 4mila euro all’ospedale di Belcolle

Condividi la notizia:

Viterbo - Il Cup dell'ospedale Belcolle

Viterbo – Il Cup dell’ospedale Belcolle

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Cari compaesani. In un periodo così difficile per tutti noi, speriamo di darvi una notizia positiva.

Prima però dobbiamo raccontarvi come ci siamo arrivati, abbiate la pazienza di leggere tutto, sarete orgogliosi di noi e di voi.

Come sapete quest’anno la festa è stata organizzata dalle annate 1980, 1989 e 1990. Come tutti ogni anno, alla fine dei festeggiamenti abbiamo fatto il nostro bilancio e il risultato è stato davvero strabiliante per noi che per la prima volta ci eravamo imbarcati in un’impresa simile.

Diciamo che abbiamo chiuso la festa con un utile notevole. Abbiamo deliberato quindi come utilizzare questi soldi con il benestare di parrocchia, pro loco Santo Stefano e gruppo Gpal.

Abbiamo fatto delle donazioni ad associazioni a noi vicine Asd Grotte Santo Stefano calcio, Misericordia Grotte Santo Stefano e alla parrocchia. Abbiamo contribuito alle luminarie natalizie tramite il Gpal, e infine abbiamo da poco acquistato un modernissimo defibrillatore, da posizionare in un punto pubblico strategico del paese, perché possa essere (speriamo mai) a disposizione di chiunque ne avesse bisogno. Non è ancora arrivato ma vi comunicheremo quando avverrà.

Avanzavano però ancora dei soldi, che avevamo deciso di lasciare alle classi del prossimo comitato festeggiamenti San Venerando, affinché li utilizzassero per lo spettacolo pirotecnico di quest’anno. Poi è arrivata l’emergenza sanitaria. In una riunione “virtuale” con tutto il comitato, abbiamo deciso di devolvere il residuo della festa patronale, al reparto di terapia intensiva dell’ospedale Belcolle di Viterbo. Ci sembra che il momento che stiamo vivendo richieda da parte nostra questo impegno, e siamo convinti che non ci sia destinazione migliore. Abbiamo quindi eseguito un bonifico di 3900 euro per Asl di Viterbo, che verranno destinati con una apposita delibera al reparto di terapia intensiva per l’emergenza Covid-19.

Comitato San Venerando e Santo Stefano martiri


Condividi la notizia:
26 marzo, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR