--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Orte - Orizzonte comune replica agli attacchi della lista d'opposizione: "Invece di collaborare nell'emergenza, si lanciano in bassissime illazioni"

“Idee chiare non trova di meglio da fare che alimentare polemiche”

Condividi la notizia:

Orte - palazzo Nuzzi

Orte – palazzo Nuzzi

Orte – Riceviamo e pubblichiamo – L’amministrazione continua senza sosta nelle iniziative di contrasto al Coronavirus. Idee chiare faccia la sua parte e metta per una volta da parte le polemiche politiche.

In un momento drammatico come quello attuale non ci saremmo mai aspettati di leggere alcune polemiche provenienti da parte dell’opposizione di Idee chiare.

Quest’amministrazione sta facendo un enorme sforzo per fronteggiare questa emergenza e ci si aspetterebbe da parte di tutti i membri del consiglio una maggiore sensibilità ed uno spirito di collaborazione. E invece per alcuni anche questo momento è buono per alimentare polemiche e fare delle bassissime illazioni.

Le esternazioni di Idee chiare hanno poco a che fare con la politica e ci sentiamo quasi in imbarazzo nel leggerle.

Nell’articolo si fa riferimento a presunte divisioni nella maggioranza che sarebbero dimostrate dalle molteplici iniziative intraprese dai membri della maggioranza. Ebbene come si possa dire questo non è dato saperlo. Eppure i fatti sono abbastanza chiari, nessuna divisione, nessuna voglia di protagonismo ma semplicemente ci si è attivati su più fronti possibili per dare una mano.

Si possono condividere o meno alcune iniziative, ma criticare azioni benefiche e di solidarietà provenienti dal singolo, dal volontariato o dai giovani, nel meschino tentativo di trovarne un appiglio politico, è davvero vile e denota in maniera evidente scarsa sensibilità, poco senso civico o, ancor peggio, disaffezione per la propria città a cui si è incapaci di appartenere a prescindere dalle “casacche”.

Questa opposizione in un momento come questo non trova meglio da fare se non esternare affermazioni del tutto fuori luogo, specie in un momento così delicato per il nostro paese. Siamo sicuri che serva questo?

Anche sull’ospedale la vicenda è totalmente diversa. Abbiamo proposto di spostare ad Orte reparti di medicina ordinaria per consentire all’ospedale di Belcolle di decongestionarsi e concentrarsi sull’epidemia (evitando così possibili contagi sia per il personale che i pazienti che nulla hanno a che fare con il Coronavirus). Una scelta di buon senso e di solidarietà verso chi nelle strutture ospedaliere sta facendo una lotta durissima. Su questo aspetto l’opposizione di Idee chiare con estrema superficialità ha bocciato questa proposta ridicolizzandola.

Ebbene, è opportuno informare i cittadini che questa proposta è stata avanzata in molte regioni italiane e ,nelle zone più colpite (Lombardia, Piemonte e Veneto), si è proceduto proprio in questa direzione (sono state ripristinate vecchie strutture proprio per decongestionare gli ospedali che lottano contro il Coronavirus).

Ora ammetteranno di aver dato un giudizio sbagliato oppure pur di non darla vinta a Giuliani diranno che anche in quelle regioni sono tutti amministratori sprovveduti? In questo momento visto che alcuni hanno tutte le soluzioni migliori in tasca quali sono quelle che suggeriscono?O anche in questo caso il contributo si esaurisce con le polemiche fini a se stesse?

Forse conosciamo la risposta. Davvero un peccato che anche in questa occasione non si riesca a far meno delle polemiche.

Ora non è il momento delle divisioni, siamo aperti e disponibili al dialogo con chiunque voglia contribuire a questa battaglia. Ci ricorderemo di chi in un momento di difficoltà volta le spalle ai cittadini ma una cosa è certa, Orte ce la farà e tornerà alla sua normalità.

Orizzonte comune Orte


Condividi la notizia:
31 marzo, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR