--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Civitavecchia - Lo ha stabilito il sindaco, Ernesto Tedesco, con una nuova ordinanza

Il mercato di piazza Regina Margherita tornerà ad aprire alle 7

Condividi la notizia:

Civitavecchia

Civitavecchia

Civitavecchia – Lo storico mercato di piazza Regina Margherita tornerà ad aprire la mattina alle 7.

Lo ha stabilito il sindaco, Ernesto Tedesco, che ha firmato una ordinanza con la quale, in base all’articolo 54 del Tuel. Era infatti giunta segnalazione che a causa del ridotto orario di apertura dell’area mercatale si rischiava di avere sovraffollamenti.

Perciò è stato stabilito quanto, testualmente, segue: “le attività commerciali di vendita di generi alimentari del Mercato storico cittadino osservano il seguente orario di apertura al pubblico con decorrenza dalla pubblicazione del presente provvedimento, salvo nuova e diversa disposizione: dal lunedì al sabato, esclusi festivi e domenica: dalle 7 alle 14.

I gestori delle attività di cui al punto precedente devono comunque: garantire un accesso ai predetti luoghi con modalità contingentate o comunque idonee a evitare assembramenti di persone, tenuto conto delle dimensioni e delle caratteristiche dei locali aperti al pubblico, e tali da garantire ai frequentatori la possibilità di rispettare la distanza di almeno un metro, tra i visitatori, con sanzione della sospensione dell’attività in caso di violazione, dando atto che in presenza di condizioni strutturali o organizzative che non consentano il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di un metro, le richiamate strutture dovranno essere chiuse; garantire e incentivare le operazioni di sanificazione dei luoghi di lavoro, adottando protocolli interni di sicurezza e ricorrendo a qualsiasi dispositivo utile a limitare le forme di contagio”.

Nel provvedimento sindacale si raccomanda inoltre alla cittadinanza “di avvalersi anche delle modalità di consegna a domicilio offerta dai diversi operatori del mercato” e alle forze dell’ordine di contribuire al controllo del rispetto della presente ordinanza, affidato comunque al comando di Polizia locale.


Condividi la notizia:
25 marzo, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR