Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Coronavirus - Il test sarebbe servito per escludere o meno se il 69enne avesse contratto il Covid-19 prima del decesso

Nessun tampone per l’uomo morto a Grotte di Castro, la Asl: “Non è necessario”

Condividi la notizia:

Grotte di Castro

Grotte di Castro

Grotte di Castro – Inizialmente previsto, alla fine non è stato ritenuto necessario il tampone da Covid-19 sull’uomo trovato morto nella sua casa a Grotte di Castro. In un primo momento le autorità sanitarie della Asl avevano pensato di sottoporre il 69enne a un test post mortem per escludere o meno se avesse contratto il Coronavirus prima del decesso. Ma poi il tampone non è stato ritenuto necessario. L’uomo , infatti , viveva da solo e non sarebbe uscito dalla propria abitazione da Giorni.

La tragedia martedì mattina. Il 69enne nell’ultima telefonata fatta avrebbe lamentato difficoltà nel parlare. Sono così stati allertati immediatamente i soccorsi, con i vigili del fuoco, i carabinieri e il 118 che si sono precipitati sul posto. Non rispondendo al campanello, i pompieri hanno dovuto sfondare la porta. Una volta aperta, la triste scoperta.

L’uomo, stando alle prime ricostruzioni, da qualche giorno aveva sintomi influenzali. In particolar modo febbre e tosse. Tutti i soccorritori, prima di entrare in casa, hanno così indossato i dispositivi di sicurezza anti Covid-19. Una protezione usata soprattutto in via precauzionale, visto anche il periodo d’emergenza sanitaria. Il medico del 118 non ha potuto far altro che constatare la morte. Sembrerebbe che il 69enne già da tempo soffrisse di patologie cardiache.

Dopo la diffusione della notizia, dolore e sgomento in paese. Qui tutti conoscevano l’uomo. Era un ex impiegato di banca originario di Grotte che, dopo aver lavorato a Roma, era tornato in paese per trascorrere la pensione. Separatosi dalla moglie, viveva da solo.


Condividi la notizia:
26 marzo, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR