Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Acquasparta - I carabinieri hanno sorpreso l'uomo durante un controllo per l'emergenza Coronavirus - Segnalata anche una 27enne a passeggio con un grammo d'eroina

A spasso per il bosco con coltelli e cartucce per fucili in macchina, denunciato 50enne

Condividi la notizia:

Acquasparta - I coltelli e le cartucce sequestrate dai carabinieri

Acquasparta – I coltelli e le cartucce sequestrate dai carabinieri

Acquasparta – Andava a spasso per il bosco con quattro coltelli e sette cartucce per fucile in macchina. Un cinquantenne di Acquasparta, nel Ternano, è stato denunciato dai carabinieri della stazione locale per porto abusivo di armi e munizioni, oltre che multato per violazione del decreto legge anti-Coronavirus.

“L’uomo – come riportano i carabinieri – è stato sorpreso dai militari mentre andava a passeggio. Alla richiesta di motivazioni per la sua uscita da casa, avrebbe fornito spiegazioni poco convincenti, al punto da spingere i carabinieri a controllare anche la macchina, parcheggiata poco lontano.

Nell’auto i militari hanno trovato le cartucce per fucili di differente calibro e quattro coltelli di diversa grandezza, tutti trasportati senza valido motivo. Inevitabili sono scattate la denuncia all’autorità giudiziaria per il possesso d’armi e la multa per lo spostamento indebito dalla propria abitazione.

Sempre ad Acquasparta i carabinieri hanno fermato un’altra persona, una giovane di 27 anni, che si trovava in giro nel centro del paese senza validi motivi. Nel corso del controllo, la donna è stata trovata in possesso di un grammo di eroina e segnalata alla procura di Terni per uso personale di sostanze stupefacenti. Anche per lei è scattata la multa per violazione al decreto legge anti-Coronavirus”.


Condividi la notizia:
27 marzo, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR