--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Il presidente Vincenzo Fiorillo e il dg Massimo Caporossi: “Come sempre ed in particolare nei momenti difficili, siamo a disposizione delle comunità" - Le misure per famiglie e aziende

Banca Lazio Nord accanto a famiglie e imprese per gestire l’emergenza Coronavirus

Condividi la notizia:

Massimo Caporossi e Vincenzo Fiorillo

Massimo Caporossi e Vincenzo Fiorillo

 Vincenzo Fiorillo

Vincenzo Fiorillo

Massimo Caporossi

Massimo Caporossi

Banca Lazio Nord

Banca Lazio Nord

Viterbosponsorizzato – Banca Lazio Nord, unitamente a tutto il Gruppo Cassa Centrale – Credito Cooperativo Italiano e nel rispetto delle indicazioni governative contenute nei diversi DPCM, sin dai primi giorni dell’emergenza sanitaria ha messo in campo delle misure concrete e specifiche per il sostegno alle famiglie e alle imprese penalizzate dalla situazione causata dalla pandemia di COVID19.

“Come sempre ed in particolare nei momenti difficili, la nostra Banca cooperativa è a disposizione delle comunità – affermano il presidente Vincenzo Fiorillo e il DG Massimo Caporossi – con senso di responsabilità ed in coerenza con i valori mutualistici, condividiamo l’appello delle parti sociali a lavorare insieme per il bene comune con spirito di unità.

Dobbiamo aver fiducia nelle autorità e nella professionalità che i medici e il personale sanitario tutto stanno dimostrando ancora una volta con impegno e senso del dovere. L’auspicio è che si torni alla normalità nel minor tempo possibile”.

Queste le misure a cui è possibile accedere rivolgendosi alle filiali di Banca Lazio Nord:

Per le imprese (con prestiti/mutui già in regolare ammortamento prima dell’emergenza sanitaria):

  1. a) moratoria integrale (capitale ed interesse) sulle rate dei mutui (ipotecari e chirografari)
  2. b) moratoria sulla sola quota capitale delle rate dei mutui (ipotecari e chirografari) per un periodo massimo di 6 mesi successivi alla richiesta, con pari allungamento del piano di ammortamento
  3. c) moratoria sui prestiti in essere con Fondo di garanzia MCC e sui Leasing con il partner Fraer Leasing
  4. d) conservazione dei fidi accordati su conto corrente (scoperti/SBF/ecc…) fino alla data del 30/09/2020
  5. e) concessione di mutui ai sensi del D.L. 8.4.2020 n. 23 – finanziamenti bancari per la liquidità fino a 25 mila euro garantiti dal 100% dal Fondo di Garanzia per le PMI. Possono accedere le micro, piccole e medie imprese persone fisiche esercenti l’attività di impresa, arti o professioni. Durata massima 6 anni con preamm.to minimo di 24 mesi per un importo massimo di 25 mila euro e comunque non superiore al 25% dei ricavi. Tasso di interesse fisso 1,50%. Nessuna spesa con esclusione dell’imposta sostitutiva dello 0,25%

Per le famiglie e Liberi Professionisti (con prestiti/mutui già in regolare ammortamento prima dell’emergenza sanitaria accesi per esigenze non professionali):

  1. a) moratoria integrale (capitale ed interesse) sulle rate dei mutui (ipotecari e chirografari) per i 12 mesi successivi alla richiesta, con pari allungamento del piano di ammortamento in caso di mancata corresponsione degli emolumenti da parte del datore di lavoro in difficoltà a causa di questa emergenza.

Banca Lazio Nord, nei primi giorni dell’emergenza sanitaria, quando ancora non vi erano chiare indicazioni governative di supporto all’economia, aveva dato la possibilità di accedere ad un finanziamento in forma di prestito chirografario per un plafond iniziale di 5 milioni di euro per il ripristino della liquidità in favore dei soci e clienti operanti nel settore turistico o ad esso connesse che avessero subito un rilevante numero di disdette delle prenotazioni e degli ordinativi.

Il pagamento del finanziamento inizia dopo 6 mesi ed ha una durata di 30 mesi per importi massimi rispettivamente di euro 20 mila per i clienti soci al tasso dello 0,90% e di euro 15 mila per i clienti ordinari al tasso dell’1,5%.

Tutti gli interventi di supporto citati ed altri che quotidianamente vengono implementati da Banca Lazio Nord saranno modulati o eventualmente integrati in base a specifiche esigenze ricercando le soluzioni più adeguate.

Banca Lazio Nord ha inoltre concluso in queste ore la raccolta fondi per un totale di 25.000€ a favore di un progetto dell’Ospedale Belcolle, somma pervenuta da offerte della collettività ma anche elargizioni del Consiglio di Amministrazione e di dipendenti della banca.

Prossime ulteriori iniziative di Banca Lazio Nord per la salvaguardia dell’economia territoriale saranno comunicate sui canali istituzionali e riguarderanno misure a tutela dei lavoratori come il Fondo di solidarietà, anticipazioni CIGS, ecc…

Per quello che attiene la fase organizzativa Banca Lazio Nord sta seguendo dai primi giorni dell’emergenza e con la massima attenzione l’evoluzione delle situazione avendo inoltre avviato tutte le misure di sicurezza e aggiornando il personale della Banca e i clienti sulle decisioni assunte  e sulle soluzioni adottate a tutela della salute (sanitizzazione dei locali e pulizia straordinaria delle filiali).

Per qualsiasi ulteriore chiarimento invitiamo la clientela a contattare telefonicamente le filiali della banca per un appuntamento o verificare quotidianamente il sito internet www.bancalazionord.it per le novità e la modulistica relative a questa emergenza.


informazione pubblicitaria


Condividi la notizia:
29 aprile, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR