--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Bagnoregio - Arrestato dai carabinieri dopo un sopralluogo in cui è stata scoperta una serra con piante di canapa e trovati 375 grammi di marijuana

Infastidisce pecore di un allevatore vicino, agricoltore nei guai

Condividi la notizia:

Carabinieri

Carabinieri

Bagnoregio – I carabinieri di Bagnoregio hanno arrestato un agricoltore: “per avere avuto comportamenti seviziosi nei confronti di ovini non suoi, e per avere avuto una serra di canapa indiana oltre a 375 grammi di marijuana e materiale per il confezionamento”. 

“I carabinieri di Bagnoregio insieme ai carabinieri forestali di Lubriano – spiegano i militari in una nota – hanno eseguito ieri una perquisizione domiciliare e presso luoghi riconducibili a un agricoltore già pregiudicato, alla ricerca di prove sul fatto che infastidiva con comportamenti seviziosi gli ovocaprini di un agricoltore vicino, cosi come denunciato.

Dalla perquisizione effettuata sono stati trovati dispositivi acustici, idonei a creare danno agli animali, ma veniva scoperta dai carabinieri anche una serra di canapa indiana con all’interno tre piante e trovati anche 375 grammi di marijuana, oltre al materiale per il confezionamento. L’ agricoltore è stato arrestato dai carabinieri e posto a disposizione del tribunale di Viterbo”.


Condividi la notizia:
1 aprile, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR