Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Coronavirus - Il terapista, con gli adeguati dispositivi di protezione, si reca a casa dei bambini per consegnare un regalo lasciandolo nelle porte di ingresso

“Passo io da te”, parte il progetto della neuropsichiatria infantile

Condividi la notizia:

Andrà tutto bene

Andrà tutto bene

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Da questa settimana, al distretto A della Asl, la sezione di Montefiascone/Acquapendente della Neuropsichiatria infantile ha attivato il progetto “Passo io da te”.

Attraverso l’iniziativa, il terapista, con gli adeguati dispositivi di protezione, si reca a casa dei bambini, che ha seguito in terapia in ambulatorio fino alla prima settimana di marzo, per consegnare un pacchetto regalo, senza entrare in casa, ma lasciandolo nelle porte di ingresso.

Il pacco contiene schede, giochi e attività, pensati, costruiti e preparati per ogni singolo bambino, per continuare a fare terapia in casa e, soprattutto, per mantenere un legame con il servizio e con gli operatori che conosce.

Il bambino trova anche qualcosa in prestito e attività da fare insieme con il terapista, ma ognuno dalla propria casa. Il primo pacco sta arrivando in questi giorni con l’indicazione che venga scartato il giorno di Pasqua.

Asl Viterbo


Condividi la notizia:
8 aprile, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR