--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Comune - Il sindaco Arena risponde ai fratelli Samperi, titolari del locale Al SettantaSette

“Divieto di circolare con alcolici, l’ordinanza resta ma valuteremo altre soluzioni”

Condividi la notizia:

Giovanni Arena

Giovanni Arena

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo la risposta del sindaco Arena ai fratelli Samperi, titolari del locale Al SettantaSette –  Ho apprezzato il modo garbato con il quale i fratelli Samperi hanno esposto le loro problematiche.

Purtroppo, come evidenziato da loro, la situazione ha diverse criticità. Molto spesso le forze dell’ordine sono dovute intervenire a causa di comportamenti scorretti da parte degli avventori dei vari locali con licenza di somministrazione.

Mi auguro che tali comportamenti vadano a diminuire, grazie anche al vostro impegno. A quel punto potremo rivedere alcune misure più restrittive.

Dobbiamo cercare di far convivere esigenze contrapposte, ovvero quelle dei pubblici esercizi e quelle dei residenti che hanno investito per l’acquisto di immobili nell’antico quartiere. 

Per quanto riguarda il divieto di circolare con gli alcolici, non sarà possibile rivedere l’ordinanza, ma potremo valutare soluzioni che possano agevolare il vostro difficile lavoro.

Con la speranza che al più presto si possa ritornare a lavorare senza i condizionamenti dovuti al Coronavirus, vi auguro una ripartenza  con incassi all’altezza delle vostre aspettative. 

Giovanni Maria Arena Sindaco di Viterbo


Articoli: “Comune, prefettura e questura non ci vedano con ostilità” – “Riapriremo questa sera, ma temiamo il peggio e il comune ci deve aiutare”


Condividi la notizia:
23 maggio, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR