--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Il giornale di mezzanotte - Viterbo - Per il sindaco Giovanni Arena per garantirle serve realizzare "manifestazioni di qualità, spezzettandole in più eventi nel rispetto delle regole"

“Le iniziative estive sono salve”

Condividi la notizia:

Giovanni Arena

Giovanni Arena

Viterbo – (p.p.) “Le iniziative estive sono salve”. Per il sindaco Giovanni Arena esiste una formula per non rinunciare alle manifestazioni dei prossimi mesi: realizzare prodotti di qualità, spezzettati in più eventi e nel rispetto delle regole. Un messaggio che ha lanciato durante la riunione con le associazioni culturali e le realtà turistiche.

“Un incontro partecipato – commenta Arena – in cui ho provato a fare una semplice raccomandazione e cioè di presentare, dove possibile, dei progetti con più associazioni, senza perdere di qualità e fatti con la massima sicurezza.

Così da lanciare anche un messaggio al turista che di fronte a manifestazioni organizzate nel totale rispetto delle misure restrittive che ci sono, è portato a partecipare più volentieri. Si tratterebbe infatti di un valore aggiunto per attrarre gente.

Presentiamo la città nel miglior modo possibile. Teniamo conto infatti che, in un ambiente chiuso come l’Unione, su una disponibilità di quasi 700 persone, più di 200 non possono starci. Lo stesso ragionamento va fato per quelli all’aperto”.

Spiega il sindaco: “Con queste regole, dovremmo conviverci per diverso tempo, quantomeno fino alla fine dell’anno per cui chi presenta iniziative che non ne tengono conto, da parte mia non troverà accoglienza”.

Invece “le manifestazioni già collaudate e di successo possono essere riproposte, pur in maniera diversa. Direi quindi che le iniziative estive sono salve, dovremo solo fare più eventi con meno persone, invece di farne pochi con tanta gente.

Il palcoscenico più rappresentativo è sicuramente piazza San Lorenzo, quindi proveremo a metterlo a disposizione, programmando le attività con un calendario fitto per impegnare – conclude Arena – tutti i giorni dell’estate fino alla fine del settembre viterbese”. 


– L’assessore De Carolis (Cultura): “Art bonus per reperire risorse nel settore turistico e culturale”


Condividi la notizia:
22 maggio, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR