Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Cultura - Presenti alla firma il rettore Ubertini, il sindaco Tedesco, la presidente della fondazione CaRiCiv Sarracco e il presidente del consorzio università per Civitavecchia Mosconi

Unitus, rinnovata la convezione per il polo di Civitavecchia

Condividi la notizia:

Unitus, rinnovata la convezione per il polo di Civitavecchia

Unitus, rinnovata la convezione per il polo di Civitavecchia

Unitus, rinnovata la convezione per il polo di Civitavecchia

Unitus, rinnovata la convezione per il polo di Civitavecchia

Civitavecchia – Riceviamo e pubblichiamo – Rinnovata per un altro quinquennio la convenzione tra Università della Tuscia, comune di Civitavecchia e fondazione Cariciv, per il polo universitario di Civitavecchia.

Presenti alla firma il rettore dell’Unitus Stefano Ubertini, il sindaco di Civitavecchia Ernesto Tedesco, la presidente della fondazione CaRiCiv Gabriella Sarracco e il presidente del Consorzio Università per Civitavecchia Enrico Maria Mosconi.

“Il polo universitario di Civitavecchia – ha detto il rettore Ubertini – conferma la grande attenzione delle istituzioni per un territorio di importanza economica strategica per tutta la Regione Lazio. Ma soprattutto il notevole interesse che queste rivolgono ai giovani.

L’Università della Tuscia offre una formidabile opportunità per il loro futuro al quale arriveranno con un bagaglio formativo adeguato alle sfide che si presenteranno. L’investimento dell’Unitus, che ha creduto da subito in questo progetto, e degli enti locali civitavecchiesi conferma la volontà di tutti di collaborare a questo progetto ambizioso che ogni anno si rinnova con nuove risorse e nuove idee a vantaggio del territorio”.

Il sindaco Ernesto Tedesco ha espresso soddisfazione per la firma dell’accordo “che – ha evidenziato – permetterà ai giovani una adeguata formazione e al territorio di crescere perché la qualità didattica è di grande spessore. La sinergia tra gli enti arricchisce il territorio di Civitavecchia in quanto dota di strumenti indispensabili i giovani preparandoli a costruire il loro futuro”.

“Il polo universitario di Civitavecchia è stato fortemente voluto anche dalla nostra fondazione – ha aggiunto Gabriella Sarracco presidente della fondazione CAriciv. Ogni anno centinaia di giovani possono usufruire di una sede altamente professionale creando il loro futuro e il loro sapere. Il polo universitario di Civitavecchia conferisce alta formazione ai ragazzi in tempi brevi e li rende pronti per il mondo del lavoro”.

“Il polo universitario di Civitavecchia – ha poi evidenziato il professor Enrico Maria Mosconi che coordina la sede universitaria – garantisce didattica e ricerca di alto livello con laboratori e strutture d’avanguardia. Una straordinaria opportunità per il territorio. L’offerta didattica del polo universitario di Civitavecchia offre punte d’eccellenza formativa come il nuovo corso di Scienze biologiche e ambientali, Economia circolare e il master in Finanza competitiva appena aperto. E’ infine un importante volano per il territorio ma soprattutto fondamentale per la crescita professionale degli studenti che si confronteranno con il mondo del lavoro”.

Il progetto universitario nel territorio di Civitavecchia è stato un percorso, avviato da parte dell’Università della Tuscia dal professor Giuseppe Nascetti e dall’allora rettore Marco Mancini e poi fortemente potenziato, dal professor Alessandro Ruggieri, già da prima che fosse rettore.

Università della Tuscia


Condividi la notizia:
27 maggio, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR