--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - L'organizzazione annuncia lo spostamento della manifestazione, prevista questa settimana all'orto botanico Rambelli

“Verdi e contenti si svolgerà a settembre al centro Moutan”

Condividi la notizia:

Viterbo - Verdi e contenti all'orto botanico

Viterbo – Verdi e contenti all’orto botanico

Viterbo - Verdi e contenti all'orto botanico

Viterbo – Verdi e contenti all’orto botanico

Viterbo - Verdi e contenti all'orto botanico

Viterbo – Verdi e contenti all’orto botanico

Viterbo - Verdi e contenti all'orto botanico

Viterbo – Verdi e contenti all’orto botanico

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Questa sarebbe stata la settimana di Verdi e contenti all’orto botanico di Viterbo. Oltre 30 vivaisti produttori da tutta Italia sarebbero arrivati a rendere ancora più bello l’orto botanico Angelo Rambelli perla green del nostro territorio.

In tanti ci avevano scritto perché volevano passare un week-end nella Tuscia da Bergamo a Firenze, da Napoli a Roma, e per favorire questo incoming avevamo stretto una proficua collaborazione con i bed & breakfast associati del centro storico.

Ci sarebbero state conferenze di approfondimento grazie al contributo scientifico dell’orto botanico di Viterbo, laboratori per bambini, installazioni, visite guidate e una bellissima atmosfera da vivere e condividere. Tante collaborazioni con realtà locali che si fortificano anno dopo anno creando una rete di contatti umani e professionali.

Per ovvie motivazioni a tutti noi note, l’evento florovivaistico non si svolgerà.

Personalmente dopo 13 anni di esperienza nel settore degli eventi floreali, è strano vivere questo mese senza l’ansia degli ultimi preparativi, la cura dei dettagli dell’ultimo momento, il controllo continuo e quasi maniacale delle previsioni meteorologiche. Tutto questo è parte di me, è diventato negli anni parte del mio dna.

Sì, mi manca tutto questo e, mentre i giorni passano, sto già con la mente a maggio 2021 e ancor prima all’edizione settembrina che, qualora ci fossero le condizioni, si svolgerà al centro botanico Moutan.

La voglia di stare insieme, di respirare il profumo dei fiori e della natura è tanta, ma oggi ancora di più dobbiamo pensare a tutelare e tutelarci con comportamenti responsabili.

Verdi e contenti è molto di più di un evento florovivaistico: è un progetto a 360 gradi che si pone l’obiettivo di coltivare il polline e l’animo verde delle persone. Tutti possono fare giardinaggio, bastano le giuste e corrette nozioni. Questo week-end si sarebbe celebrata la festa dell’incontro per e della condivisione.

Di fronte a eventi ben più grandi e anche di altro genere che sono e verranno annullati rimaniamo piccoli e settoriali, lanciando un pensiero di sostegno a tutto il settore dell’orto florovivaismo.

Con piacere, insieme a molti vivaisti produttori abbiamo applicato il concetto di resilienza, cercando di trasformare la difficoltà in opportunità creando video e chiacchierate online per continuare a dare informazioni e valorizzare la professionalità del settore.

Ho affidato la comunicazione a un video su Youtube che ha visto la risposta in privato di tantissimi organizzatori di mostre in tutta Italia.

Con un vuoto ma con positività già pensiamo a settembre 2020 e ancora più in là progettiamo maggio 2021.

Intanto per tutti gli appassionati la community di Verdi e contenti continua a crescere nel web.

Chiara Brunori
Curatrice progetto Verdi e contenti


Condividi la notizia:
19 maggio, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR