- Viterbo News – Viterbo Notizie – Tusciaweb – Tuscia News – Newspaper online Viterbo – Quotidiano on line – Italia Notizie – Roma Notizie – Milano Notizie – Tuscia web - http://www.tusciaweb.eu -

“Bilancio di previsione, ci siamo astenuti per senso di responsabilità in questo momento così difficile”

Condividi la notizia:
  • [1]
  • [2]

Caprarola - Palazzo comunale [3]

Caprarola – Palazzo comunale

Caprarola – Riceviamo e pubblichiamo – Venerdì scorso è tornato a riunirsi, dopo tre mesi di pausa forzata causa emergenza Covid 19, il consiglio comunale.

All’ordine del giorno approvazione del bilancio di previsione 2020. Come gruppo di minoranza di Fratelli d’Italia in consiglio comunale abbiamo deciso di esprimere un voto di astensione. Ci siamo astenuti e non abbiamo votato contro il bilancio di previsione proposto dalla maggioranza e per certi versi si è trattata di una decisione “storica” se si considera che il bilancio di previsione è lo strumento politico con cui la maggioranza di un’amministrazione traccia le linee guida delle sue azioni e come intenderà perseguirle.

Lo abbiamo fatto per senso di responsabilità in questo momento così difficile per tutta l’Italia e di conseguenza anche per la nostra comunità. Per testimoniare con l’ennesimo gesto concreto di avere a cuore prima di tutto il bene di tutta la collettività caprolatta, nessuno escluso.

Perché siamo convinti che sia maggioranza che minoranza, ovviamente come è giusto che sia ognuno con le sue diverse “ricette”, mettono dinnanzi a tutto il miglioramento e la crescita del nostro Paese e che in particolarissimi e straordinari momenti, come questo, segnali di unità possano servire all’intera comunità per superare ancora meglio lo stato di emergenza in cui questa pandemia ci ha precipitati.

Inoltre lo abbiamo fatto perché abbiamo apprezzato la disponibilità dimostrata concretamente dal sindaco e dalla giunta nel coinvolgerci, in questi tre mesi, in tutte le azioni e le iniziative messe in campo per fronteggiare localmente l’emergenza Covid 19.

Così come abbiamo molto apprezzato che il sindaco e la giunta abbiano accettato fin da subito la nostra disponibilità a collaborare, sempre nel rispetto della differenza di ruoli tra maggioranza e minoranza, con suggerimenti e proposte da parte nostra che sono state anche accolte, dove non totalmente comunque parzialmente. Mi riferisco per esempio alla scelta di differire il pagamento della Tari rivolta ai soggetti e alle attività più duramente colpite dalla pandemia, all’esenzione della Tosap e la possibilità di utilizzare gratuitamente altre porzioni di suolo pubblico da parte dei ristoranti, dei bar, delle pizzerie.

Come per ultimo, in ordine di tempo, la mozione presentata dal nostro gruppo che prevedeva di impegnare il sindaco a chiedere direttamente al governo che per quest’anno tutto il gettito derivante dall’Imu resti nelle disponibilità del comune per far fronte a tutte quelle difficoltà e le mancate entrate che inevitabilmente nei prossimi mesi si presenteranno. Una mozione votata all’unanimità da tutto il consiglio comunale.

Ovviamente, come è giusto che sia e come è bene per la vivacità e lo stimolo a migliorare di Caprarola, le differenze tra “noi e loro” restano tutte. Differenze, ricette diverse come dicevamo sopra, che presto torneremo a rappresentare, in modo forte e deciso, e a far conoscere in prospettiva delle elezioni comunali che si terranno nel 2021 e che ci vedranno in prima linea, stiamo già lavorando per la formazione di una lista civica all’altezza, con una proposta alternativa di governo di Caprarola per i prossimi 5 anni che sottoporremo al giudizio del voto della nostra comunità.

Gruppo consigliare di FdI del comune di Caprarola
Alessandro Pontuale
Roberto Sbarra
Valentina Nocera


Condividi la notizia:
  • [1]
  • [2]
  • Tweet [4]
  • [1]
  • [2]