Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Diocesi Civitavecchia-Tarquinia - Nella stessa occasione è stata celebrata l'ordinazione sacerdotale di Daniele Verzì

Cinquant’anni di ordinazione sacerdotale per il vescovo Luigi Marrucci

Condividi la notizia:

Tarquinia - Il vescovo Luigi Marrucci

Tarquinia – Il vescovo Luigi Marrucci

 

La lettera di papa Francesco al vescovo Luigi Marrucci

La lettera di papa Francesco al vescovo Luigi Marrucci

Civitavecchia – Riceviamo e pubblichiamo – Questa sera, con inizio alle 18, il vescovo Luigi Marrucci, amministratore apostolico per la Diocesi di Civitavecchia-Tarquinia, ha presieduto la celebrazione eucaristica nella Cattedrale di Civitavecchia per l’ordinazione sacerdotale di Daniele Verzì. 

Si è trattato di una celebrazione ricca di risvolti e di significati.

L’ordinazione del giovane Verzì coincide con il 50esimo anniversario di ordinazione sacerdotale del vescovo ed è anche il saluto che rivolge alla diocesi che ha guidato per dieci anni. Il prossimo 25 luglio si insedierà infatti monsignor Gianrico Ruzza come suo successore, nominato da papa Francesco lo scorso 18 giugno.

Questa mattina a monsignor Marrucci è giunto il messaggio di auguri di Papa Francesco: “Fraternamente noi ci congratuliamo per questo fausto giubileo, facendo memoria del tuo ministero pastorale e del bene compiuto nell’amata diocesi a te affidata”.

Daniele Verzì, è nato a Valdobbiadene, in provincia di Treviso, il 15 maggio 1989, dove si trovavano i genitori Giuseppe e Simonetta per motivi di lavoro. Trasferitosi poi, con la famiglia, a Civitavecchia, ha compiuto gli studi superiori al Liceo Guglielmotti.

Dopo aver accolto il dono della vocazione alla vita sacerdotale, guidato dal compianto vescovo Carlo Chenis, è entrato nel Pontificio Seminario Romano, dove ha compiuto gli studi di filosofia alla Pontificia Università Lateranense, unendo anche un periodo di tirocinio pastorale presso la parrocchia di Santa Maria delle Grazie al Trionfale, accompagnato da don Romano De Angelis.

Successivamente, per gli studi teologici e la formazione spirituale e pastorale, è stato inviato dal vescovo Marrucci nel Seminario vescovile di Fiesole; questi anni trascorsi nell’antica città toscana sono stati definiti dallo stesso Daniele come “i più importanti e più belli” della sua formazione alla vita sacerdotale. Gli studi teologici li ha espletati presso la Facoltà Teologica dell’Italia Centrale a Firenze.

Terminato il suo curriculum di studi in Toscana, attraverso anche la ricezione dei Ministeri di lettore e accolito, Daniele si è arricchito di un’altra “piccola” esperienza presso il Centro Aletti di Roma.

In seguito, guidato dal vescovo Luigi, si è inserito nell’ambito scolastico come docente di religione presso il Liceo Guglielmotti di Civitavecchia, apprezzato dai giovani e dai colleghi e dove attualmente insegna.

Diocesi Civitavecchia-Tarquinia


La lettera di papa Francesco al vescovo Luigi Marrucci

Al venerato fratello
Luigi Marrucci
Vescovo di Civitavecchia-Tarquinia

Nella prossima solennità dei santi apostoli Pietro e Paolo mentre compi felicemente 50 anni della tua ordinazione sacerdotale, fraternamente Noi ci congratuliamo per questo fausto giubileo, facendo memoria del tuo ministero pastorale e del bene compiuto nell’amata diocesi a te affidata, mentre domandiamo a Cristo Buon Pastore abbondanti grazie celesti per l’intercessione della Santissima Madre del Redentore.
Con molto affetto impartiamo l’Apostolica Benedizione chiedendo preghiere perché possiamo svolgere in modo coerente il gravoso ufficio petrino.

Dato a Roma, presso il Laterano, il 12 del mese di giugno dell’anno 2020
Francesco


Condividi la notizia:
29 giugno, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR