Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Il giornale di mezzanotte - San Martino al Cimino - È partito Giochi di strada l'evento organizzato dal Cus Tor Vergata che fa rivivere alle nuove generazioni i divertimenti di una volta

Hula hoop, salto con la corda, le freccette, la fionda, il tiro con l’arco…

di Alessio Bernabucci
Condividi la notizia:


L'evento "Giochi di strada” a San Martino al Cimino

L’evento “Giochi di strada” a San Martino al Cimino

Manuel Onorati, presidente del Cus Roma Tor Vergata

Manuel Onorati, presidente del Cus Roma Tor Vergata

Alessia Ciocari, project manager del progetto “Giochi di strada”

Alessia Ciocari, project manager del progetto “Giochi di strada”

Tiro con l'arco - L'evento "Giochi di strada” a San Martino al Cimino

Tiro con l’arco – L’evento “Giochi di strada” a San Martino al Cimino

San Martino al Cimino – Hula hoop, salto con la corda, le freccette, la fionda, il tiro con l’arco e molto altro… I giochi di strada del secolo scorso la fanno da padroni a San Martino per due fine settimane.

Nel suggestivo cortile esterno del secentesco palazzo Doria Pamphilij è iniziato ieri l’evento “Giochi di strada”. Un’occasione per tutti, bambini e adulti, di vivere i giochi di una volta e condividere la bellezza dell’attività all’aria aperta con la famiglia e con gli amici. Un percorso aperto a tutti, grandi e piccoli, composto da varie tappe in cui si incontreranno molti giochi di strada.

Si può giocare con l’hula hoop, al salto con la corda, con le freccette, si potrà tirare con l’arco, lanciare con la fionda e molto altro.

Giochi di strada sosterà a San Martino per 4 giornate complessive, articolate in due fine settimana: sabato 27 e domenica 28 giugno, e sabato 4 e domenica 5 luglio, dalle 9 alle 13. Tutto è completamente gratuito.

L’iniziativa è stata organizzata dal Cus di Roma Tor Vergata e finanziata dal progetto “Itinerario giovani”, curato dalla società Lazio crea della regione Lazio.

“Il nostro obiettivo principale – spiega Manuel Onorati, presidente del Cus Roma Tor Vergata – è quello di far vivere ai bambini i giochi con cui noi adulti siamo cresciuti. Attraverso il gioco pratico vogliamo trasmettere dei valori antropologici e sociali da far vivere alle nuove generazioni e sviluppare una crescita sociale condivisa. Al termine dell’esperienza regaliamo un piccolo dono che simboleggia la meta condivisa e raggiunta insieme”.

Un secondo momento del progetto prevede uno studio scientifico a partire dalle giornate di gioco che valuterà le reazioni dei bambini a queste modalità ludiche. “Partendo dai disegni che i bambini creeranno – prosegue Massimo Onorati -, organizzeremo una pubblicazione scientifica in cui alcuni docenti universitari analizzeranno cosa ha rappresentato per i più piccoli questo nuovo modo di concepire il gioco a cui non sono abituati”.

L’evento rappresenta anche una possibilità per condividere momenti ludici con la famiglia e con gli amici all’aperto in massima sicurezza in un momento storico in cui l’emergenza Covid impone distanze fisiche.

“Secondo i progetti iniziali i giochi si sarebbero dovuti svolgere all’interno del palazzo, ma, date le direttive per fronteggiare l’emergenza Covid, ci siamo spostati nel cortile esterno adiacente al palazzo”, spiega Alessia Ciocari, project manager del progetto Giochi di strada.

“Sarà necessario mantenere le distanze di sicurezza tra le varie famiglie e indossare la mascherina – prosegue Alessia Ciocari -. È stato predisposto un percorso separato per l’ingresso e l’uscita e sarà misurata la temperatura dei visitatori con un termoscanner”.

Alessio Bernabucci


Condividi la notizia:
28 giugno, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR