Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Anche tu redattore - Vitorchiano - La segnalazione di Daniele Cioccoloni

“Con la Talete costi e disservizi, ma almeno ti lavi…”

Condividi la notizia:

Vitorchiano

Vitorchiano

Vitorchiano – Riceviamo e pubblichiamo – A Vitorchiano si rimpiange la Talete.

Eh sì, sembra impossibile, ma da viterbese residente a Vitorchiano sono costretto a rimpiangere i maggiori costi e i disservizi della Talete, ma almeno ti lavi.

D’estate, nella piccola e bella cittadina di provincia, in alcune vie alle ore topiche della mattina e della sera, se hai sudato un po’ e hai bisogno di farti una doccia devi o aspettare che ci si avvicini all’ora di pranzo o faccia buio altrimenti devi andare alla ricerca di qualche fontanella per strada.

Ogni anno, da almeno 5, nonostante decine di richieste d’intervento, mail, social network ecc., il sindaco Grassotti e il suo prode scudiero assessore di riferimento rispondono che stanno rattoppando i buchi dell’acquedotto e che “il prossimo anno andrà meglio”, che è un po’ come l’oroscopo di dicembre fatto da Paolo Fox sul 2020: “Sarà un anno di crescita, di viaggi e spostamenti”. Infatti, ogni anno è peggio.

Quest’anno a casa mia non si riesce neppure a riempire la pentola d’acqua per fare la pasta a pranzo. Però hanno detto che “il prossimo anno andrà meglio”. O il sindaco è pronto per candidarsi alla camera dei deputati avendo imparato bene il “politichese” o forse si deve circondare di qualche tecnico bravo, di un assessore che abbia delle conoscenze tecniche, tipo il cosiddetto “bottino” o anche soltanto il principio dei vasi comunicanti, un principio elaborato qualche anno fa (durante il Rinascimento). Sì, perché in alcune vie l’acqua arriva regolarmente in abbondanza, in altre neanche se fai la danza della pioggia tutto il giorno”

L’anno scorso, all’ennesima mia protesta e richiesta d’intervento, mi è stato risposto di non preoccuparmi, ovvero di aspettare che la maggior parte dei cittadini andassero in ferie così da poter godere di maggiore quantità di acqua. Effettivamente l’anno scorso, il giorno di Ferragosto, ricordo di aver potuto fare una doccia a un’ora cristiana.

Quindi, cari viterbesi o chi interessato a trasferirsi a Vitorchiano, prima di comprare casa controllate prima se sarete tra i fortunati a potervi lavare d’estate, perché altrimenti se vi capiterà di andare in giro vedendo la gente che si sposta, non per paura del Coronavirus ma per l’effetto dell’olezzo da carenza d’acqua, be’, capirete che forse forse c’è anche di peggio della Talete.

Daniele Cioccoloni


Anche tu redattore – le segnalazioni dei lettori

Chiediamo a tutti i lettori di segnalare ogni situazione interessante giornalisticamente.

Un ingorgo nel traffico, una festa, una sagra, un incidente, un incendio o qualsiasi situazione che secondo voi merita attenzione a Viterbo e in tutta la Tuscia. Basta azionare il telefonino, fotografare e scrivere due righe con nome e cognome inviandole alla redazione, specificando se si vuole essere citati nell’articolo e/o come autori delle foto, e far riferimento all’iniziativa “Anche tu redattore”. In ogni caso va inserito un proprio contatto telefonico (preferibilmente cellulare) che, ovviamente, non sarà reso pubblico. Le foto e i video devono essere realizzate da chi fa la segnalazione. Alcuni tipi di segnalazione, per chiari motivi legali e giornalistici, non possono essere pubblicate senza firma esplicita con nome e cognome. Tusciaweb si riserva di pubblicare o meno a propria assoluta discrezione le segnalazioni.

Insieme potremo fare un giornale sempre più efficace e potente al servizio dei cittadini della Tuscia. I materiali inviati non vengono restituiti e divengono di proprietà della testata.

Tutti i materiali inviati alla redazione, attraverso qualsiasi forma e modalità, si intendono utilizzabili in ogni forma e modo e pubblicabili. I materiali non vengono restituiti. Le foto verranno marchiate con “Tusciaweb copyright”.

Tusciaweb non ha nessun obbligo di pubblicazione.

Puoi inviare foto, video e segnalazioni contemporaneamente a redazione@tusciaweb.it e redazione.tusciaweb@gmail.com. In questo caso i testi vanno inviati in allegato in word.

Puoi anche usare WhatsApp con questo numero 338/7796471 senza nessun costo.


Condividi la notizia:
29 giugno, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR