Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Baseball - Il manager dell'under 12 del Montefiascone baseball, Roberto Fortunati, alla ripresa delle attività

“I ragazzi non vedono l’ora di tornare a giocare e difendere il titolo vinto in inverno”

Condividi la notizia:

Sport - Baseball - Montefiascone - L'under 12

Sport – Baseball – Montefiascone – L’under 12

Montefiascone – Dopo la squadra seniores, anche l’attività giovanile del Montefiascone baseball è ripartita.

I ragazzi hanno ripreso gli allenamenti, seguendo le regole del protocollo Coni – Fibs seguendo le disposizioni governative. I piccoli dell’under12, sotto la guida dello staff tecnico guidato da Roberto Fortunati, coadiuvato dal fratello Massimo che si occuperà della preparazione dei lanciatori e di Alessandro Bertollini che si occuperà dei ricevitori, sono già due settimane che si ritrovano sul diamante in attesa di conoscere la data d’inizio del campionato, probabilmente i primi di luglio.

I ragazzi, prima del blocco di tutte le attività, erano reduci dalla splendida vittoria della Winter elite league, una sorta di campionato invernale e ce la stanno mettendo tutta, sotto la guida dei tre tecnici messi a disposizione dalla società per ritornare in forma ed essere protagonisti nel prossimo campionato.

“Ho trovato i ragazzi molto motivati nel riprendere gli allenamenti – ha dichiarato il manager dell’under 12 Roberto Fortunati  – e innanzitutto voglio ringraziare gli altri componenti dello staff, che mai come quest’anno è composto da tecnici di assoluto livello. Il baseball, per le sue caratteristiche, è uno dei pochi sport di squadra che si può giocare tranquillamente seguendo le direttive emanate dal governo e dal Coni, essendo uno sport dove il contatto fisico è inesistente e il distanziamento sociale viene tenuto naturalmente.

I ragazzi non vedono l’ora di tornare a giocare e difendere il titolo vinto questo inverno e soprattutto tornare a divertirsi giocando a baseball. Divertimento è la parola chiave della nostra attività: il baseball è un gioco e quando si gioca ci si diverte, questo è il motto della squadra. Vincere senza divertirci è peggio che perdere ma divertendoci, questo perché parliamo di ragazzi che vanno dai 9 ai 12 anni e bisogna farli divertire e senza far pesare troppo la carica agonistica, che hanno naturalmente.

Invito tutti quei ragazzi che a causa del coronavirus sono stati costretti a rimanere a casa e non fare più attività fisica, ad approfittare e provare a giocare a baseball. Possono venire il martedì e il giovedì allo stadio del baseball di Montefiascone alle 15,30 muniti di mascherina e acqua da bere. Troveranno i disinfettanti e potranno provare in tutta tranquillità”.


Condividi la notizia:
22 giugno, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR