Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Economia - La Cna Fita interviene a sostegno delle imprese di autotrasporto

“Confidiamo nella ministra De Micheli, ma il tempo per le deduzioni sta per scadere”

Condividi la notizia:

Camion

Camion

Roma – Riceviamo e pubblichiamio – “Con le deduzioni forfetarie, le imprese di autotrasporto beneficiano di una riduzione media delle imposte che va da 3mila a 10mila euro per ogni titolare di impresa che guida personalmente il camion.

Una riduzione ad oggi inutilizzabile, in quanto il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti non ha dato disposizioni per rendere nota la cifra da prendere a riferimento per predisporre la dichiarazione dei redditi.

A sollevare il caso, è Cna Fita. “Il comunicato stampa dell’agenzia delle entrate che consente di utilizzare le deduzioni di 48 euro/viaggio, come promesso dalla ministra, deve uscire nel poco tempo utile rimasto per consentire alle imprese di effettuare la dichiarazione dei redditi e pagare le imposte entro il 20 agosto. Il solo pensare di non poter utilizzare le deduzioni o di pagare sanzioni per l’intempestivo versamento delle imposte, sarebbe inaccettabile”, evidenzia l’unione delle imprese di trasporto di Cna.

“Soprattutto in questo momento di emergenza, il governo deve trasformare in atti concreti – conclude Cna Fita – la dichiarazione di voler svolgere un’azione efficace di contenimento dei costi e di accompagnamento alla ripresa”.

Cna


Condividi la notizia:
30 luglio, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR