Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Il giornale di mezzanotte - Sport - Volley - Serie B - Il team manager Madonna: "Da 20 anni portiamo il nome della città in giro per l'Italia, il comune ci aiuti"

L’Orte conferma Di Muzio e prende Marcovecchio

Condividi la notizia:

Sport - Volley club Orte - Aldo Madonna

Sport – Volley club Orte – Aldo Madonna

Orte – Conferme e acquisti importanti: il Volley club Orte chiude la rosa che affronterà la stagione 2020-21 di serie B con l’obiettivo di stare nei piani alti della classifica.

Il team manager Aldo Madonna si è mosso con grande anticipo per mettere insieme i pezzi dell’organico, sfruttando i mesi “regalati” dalla chiusura anticipata dello scorso campionato per via dell’emergenza sanitaria. Ed è riuscito ad allestire un roster che si presenta con le carte in regola per ben figurare.

Il colpo principale è quello dell’opposto Simone Marcovecchio. 23 anni, con esperienze in serie A2 e reduce dall’ultima stagione al Foligno, Marcovecchio arriva in prestito dal Monza e si presenta come punta di diamante del parco attaccanti biancorosso. Il suo compito sarà quello di non far rimpiangere Francesco Renzetti, che lascia l’Orte dopo l’ultimo grave infortunio al ginocchio.

Il vice di Marcovecchio è il confermato Alessandro Crocoli, giovane ortano di belle speranze ma frenato lo scorso anno da qualche problema fisico.

Tutto nuovo il reparto alzatori: al cavallo di ritorno Federico Papagna, di nuovo a Orte dopo l’esperienza ad Anguillara, si affianca Cristiano Fratini, ternano proveniente dal Clt di Terni. Insieme a Fratini, dalla squadra umbra arrivano altri tre giocatori: i due schiacciatori Marco Campana e Pietro Spelazzi e il libero Francesco Trappetti, che svolgerà anche il ruolo di preparatore atletico.

Dagli schiacciatori le conferme più importanti, con l’intramontabile capitano Daniele Di Muzio e Claudio Coluccia, ormai una garanzia per l’Orte. Oltre a Campana e Spelazzi, c’è anche l’ortano Matteo Bonifazi a completare il pacchetto di posto 4.

Tra i centrali torna Fabrizio Conti, anche lui un ex, che si affianca al veterano Andrea Giordani e ad Andrea Martorelli. Madonna, inoltre, attende l’ok di Gianluca Facchini e promuove dal settore giovanile Daniele Scarponi, prodotto locale dotato di ottime doti fisiche. Confermatissimo il libero Giovanni Sgrazzutti, a cui si affianca, come detto, Trappetti.

Tutto nuovo lo staff tecnico, con Fabio Bovari primo allenatore e Luca Crocoli vice.

Sugli obiettivi stagionali, Madonna non si nasconde: “Vogliamo misurarci con le prime della classe e ci piacerebbe poter lottare per i playoff – dichiara -. Abbiamo un team di tecnici molto preparati e una squadra ben equilibrata in tutti i reparti, con una panchina lunga per evitare di trovarci scoperti in caso d’infortuni a catena. E mi fa piacere ricordare che, escluso Marcovecchio, si tratta di tutti atleti e tecnici locali, in molti casi cresciuti nella nostra società. Non è roba da poco, quando si parla di un campionato nazionale”.

“A tal proposito – continua Madonna – mi piacerebbe che ci fosse un po’ più di partecipazione da parte delle istituzioni locali. Molte amministrazioni comunali sostengono direttamente le società che le rappresentano ai livelli più importanti. Noi facciamo la serie B da vent’anni e abbiamo portato il nome di Orte in giro per tutta l’Italia. A ogni partita, tra l’altro, distribuiamo agli ospiti materiale promozionale della processione del Cristo Morto, di Orte Sotterranea e dell’Ottava medievale, cioè i tre vanti principali della nostra città. A nostro modo, anche noi siamo un veicolo turistico”.

“In un momento storico ed economico come questo – è la richiesta del team manager del Volley club – sarebbe più che mai prezioso un piccolo contributo da parte del comune per aiutarci ad affrontare le spese logistiche di un campionato nazionale, che non sono mai poche”. 

Alessandro Castellani

 

 


Condividi la notizia:
29 luglio, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR