Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Manca solo l'annuncio ufficiale - Gloria non sfilerà causa Coronavirus

Trasporto della macchina di Santa Rosa, rinvio ormai certo

di Giuseppe Ferlicca
Condividi la notizia:

Macchina di Santa Rosa - Gloria

Macchina di Santa Rosa – Gloria

Viterbo – Trasporto della macchina di Santa Rosa verso il rinvio.

Ormai manca solo l’annuncio ufficiale, ma tutto lascia intendere che la sera del prossimo 3 settembre Gloria non passerà per le vie di Viterbo. Pochi giorni fa Alfonso Antoniozzi aveva definito scandaloso che a luglio inoltrato non si conoscessero le sorti di quello che accadrà fra meno di due mesi, ma la strada sembra presa e non mancano i segnali.

Il corteo storico del 2 settembre è stato annullato, lo stato d’emergenza sanitaria in scadenza al 31 luglio sarà prorogato, la stretta del governo su sagre e fiere. Sono tutti elementi che fanno pensare a un anno orfano del suo appuntamento più importante.

Tempo fa, il sindaco Giovanni Arena aveva spiegato come il trasporto non ci sarebbe stato e poi che si sarebbe potuto tenere, se e solo se la situazione legata al Coronavirus fosse radicalmente mutata. Lo stesso Massimo Mecarini, presidente del Sodalizio dei Facchini aveva detto: “Il trasporto della macchina di Santa Rosa è impossibile“.

L’andamento su regole e precauzioni è rimasto lo stesso e a queste condizioni è impossibile immaginare che la manifestazione di massa si tenga.

Per avere una parola certa e ufficiale da palazzo dei Priori non passerà molto. Pare che sia in programma una riunione di maggioranza per discuterne nei prossimi giorni. Più che altro, una presa d’atto.

Il virus ha tolto a Viterbo il suo momento più bello. E non sembrano allo studio possibili alternative, manifestazioni in sostituzione.

Troppo particolare il trasporto per poter immaginare qualcosa che lo rimpiazzi, anche se nel cartellone d’iniziative in fase d’allestimento tra agosto e settembre, è probabile che in qualche modo la città farà comunque festa. Con mascherine e a distanza.

Giuseppe Ferlicca


Condividi la notizia:
14 luglio, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR