Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Crisi in comune - L'ultimo tuffo di Arena prima della riunione di maggioranza - Oggi la resa dei conti

“Non c’è niente di peggio della rabbia dei buoni…”

Condividi la notizia:

La nuotata del sindaco Arena

La nuotata del sindaco Arena

Viterbo – (s.m.) – Il telefono del sindaco Giovanni Arena squilla sempre appena prima del tuffo mattutino nelle acque di Pescia Romana. “Mi fate tutti la stessa domanda – risponde, nella fretta di buttarsi -: ‘qual è la sua proposta per uscire dalla crisi?’ E come faccio a farla se non so prima che vogliono da me?”. 

Al vertice di maggioranza di oggi pomeriggio, quello della resa dei conti, c’è da chiedersi chi parlerà per primo. Tutti aspettano di sentire il sindaco. Arena, invece, aspetta i partiti. 

Qualcuno dovrà pur iniziare. 
“Loro. Mi devono dire cosa gli prude, altrimenti non potrei minimamente sapere cosa proporre. Sarà una prima consultazione con i partiti della maggioranza, poi può anche darsi che le mie considerazioni le farò a fine mese o tra dieci giorni. Vediamo intanto come va oggi. Ma devo capire quanto queste schermaglie incidono sugli equilibri dell’amministrazione”. 

Chi ha le maggiori responsabilità dell’apertura di questa crisi? 
“Ma la crisi è ‘indiretta’… non c’è stata una reale sfiducia all’operato del sindaco. Hanno iniziato Fratelli d’Italia e Lega ad avere delle incomprensioni”.

Forza Italia non ci ha messo del suo?
“Forza Italia ha solo detto basta. Era un modo per dire: la pazienza è finita. Marini lo ha spiegato chiaramente in una vostra intervista. Io stesso gli ho detto: fate bene. Ribadisco che i problemi stanno venendo da settori della maggioranza, non da me, quindi devono dirmi loro che succede, non io. Stanno facendo perdere alla città la più importante opportunità sportiva che abbiamo mai avuto e se ne dovranno prendere le responsabilità. Io li sto a sentire, poi è chiaro che anche loro dovranno sentire me. Io sono buono, bravo, passo sopra a tutto, ma non c’è niente di peggio della rabbia dei buoni. Con questa storia della piscina comunale stiamo facendo ridere tutta l’Italia”. 

Quali sono i programmi, per lunedì e per il futuro?
“Capire che problema c’è. Abbiamo assistito a screzi tra Fratelli d’Italia e Lega. Prima il rendiconto saltato, non so se per questa storia del candidato sindaco di Civita Castellana… poi la Lega che ha ripagato con la stessa moneta. Devo trovare la causa di questo nervosismo e provare a eliminarlo. Adesso tutti hanno festeggiato il Ferragosto e fatto il bagnetto: magari si sono calmati. Chiederò di impegnare le risorse in bilancio per pulizia, rifiuti, asfaltatura delle strade. Se c’è la volontà di risolvere, si possono fare modifiche di competenze, oppure si può azzerare completamente tutto, ma questa è un’ipotesi minoritaria”. 

Lei ha detto “se c’è la volontà di risolvere”… ha dubbi?
“No. Ripeto: se non c’è chiedo il ricovero al Cim immediato. L’alternativa sarebbe un anno col commissario che metterebbe qualche timbro e manderebbe definitivamente in malora la città. Può anche succedere che manchino i numeri, se qualcuno è assente per motivi privati. Sennò si può fare come ha sempre fatto Michelini per tre anni: in seconda convocazione mi bastavano 11 consiglieri. Per me però non funziona così. Io vorrei la mia maggioranza compatta”. 


Condividi la notizia:
17 agosto, 2020

Crisi giunta Arena ... Gli articoli

  1. Crisi in comune, ancora tutto in alto mare
  2. "Hanno 'venduto' Viterbo alla partitocrazia e raccolto solo briciole..."
  3. Luigi Buzzi (Fdi): "La candidatura a sindaco a Civita Castellana può avere avuto un ruolo anche a Viterbo"
  4. “Mentre la città è allo sbando e nel degrado, Arena scherza e fa ironia sulla pelle dei viterbesi ”
  5. "Incomprensioni superate, ora decoro della città e opere strategiche"
  6. "Incredibili le affermazioni inesatte dell'opposizione..."
  7. "La priorità di Viterbo non è la piscina, pensiamo alle cose serie"
  8. "Con questa maggioranza non ci può essere nessuna collaborazione né dialogo"
  9. "Dal sindaco non fantasie ma interventi concreti per far ripartire la città"
  10. "Arena è capace di tutto fuorché di risolvere i problemi..."
  11. "Prima la città, poi pensiamo al rimpasto"
  12. "Arena non garantisce neppure la pulizia delle strade, si dimetta e si vada a elezioni"
  13. "Inopportune le dichiarazioni di Arena e Marini, la voglia di stravolgere la realtà non è passata"
  14. "Pronti a fare squadra per il bene della città"
  15. "Gli interessi di partito messi prima del territorio"
  16. "Il malessere c'era già da tempo, l'abbiamo solo sollevato..."
  17. "In maggioranza a tutti professano fiducia al sindaco ma nessuno ce l'ha"
  18. La crisi entra nel vivo, lunedì Arena incontra i partiti
  19. "Non possiamo permetterci un commissario"
  20. “Ci sarà un rimpasto e Santucci pagherà pegno, nient'altro”
  21. "Io il peggior nemico? Voglio bene al sindaco Arena come a un fratello"
  22. "Il peggior nemico Arena ce l'ha in casa ed è Marini..."
  23. "Marini, Muroni e Achilli firmino la sfiducia ad Arena"
  24. "Col rimpasto di giunta la coalizione ritrovi stabilità"
  25. Anche Muroni e Achilli si autosospendono dalla maggioranza
  26. "Strappassero finalmente la corda, invece di tirarla..."
  27. "Se ci fosse chi vuol far cadere l'amministrazione, dovrebbe andare al Cim..."
  28. Arena pronto ad azzerare la giunta
  29. "Non tollererò più certi atteggiamenti"
  30. Frontini: "Arena sta scrivendo la pagina più triste della storia della città" - Barelli: "Si sancisce una crisi profonda"
  31. "Quando si sta in un partito si rispettano le decisioni prese"
  32. "Basta ricatti e giochini di palazzo..."
  33. Marini (FI): "Non fanno lavorare il sindaco" - Micci (Lega): "Serve la verifica, FdI spieghi che succede"
  34. Marini si autosospende dalla maggioranza e restituisce la delega all'Ambiente
  35. Passa il rendiconto ma la maggioranza è alla resa dei conti
  36. "Il sindaco Arena si dimetta e si vada alle elezioni..."
  37. Arena: "Subito la verifica", FdI ritorna in consiglio e si apre la crisi
  38. "Pronto ad ascoltare proposte, purché non sia un dialogo tra sordi"
  39. "Noi sempre leali in maggioranza e siamo stati presi a calci"
  40. "Il sindaco in consiglio dica se ha ancora una maggioranza"
  41. "Arena apra la crisi dimettendosi e verifichi se ha una maggioranza che lo sostiene..."
  42. "La maggioranza sta mandando in malora la città, Arena si dimetta"
  43. Resa dei conti nel centrodestra, giunta Arena in crisi
  44. "Una crisi senza precedenti al comune di Viterbo"
  45. Fdi non si presenta, salta l'approvazione del rendiconto ed è crisi in maggioranza

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR