Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Economia - Giovedì 6 agosto alle 10,30

Bianchini (Mio) incontra il sottosegretario all’Economia Villarosa

Condividi la notizia:

Paolo Bianchini

Paolo Bianchini

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Confronto tra il sottosegretario all’Economia Alessio Villarosa e Paolo Bianchini, presidente Mio, Movimento Imprese ospitalità Italia. L’appuntamento è per giovedí 6 agosto alle 10,30.

Il confronto avrà lo scopo di trovare soluzioni condivise per scongiurare la situazione catastrofica nella quale si trova il mondo dell’ospitalità.

“In autunno ristoranti e bar dovranno fare i conti con una crisi profonda del tessuto socio economico italiano. Con la mancanza di turisti stranieri stiamo vivendo una stagione catastrofica dal punto di vista degli incassi – afferma Paolo Bianchini, presidente Mio (che rappresenta migliaia di ristoranti e bar in Italia) il quale ribadirà la necessità di prendere in maniera forte misure a sostegno del comparto -. Nel decreto agosto si dovrà vedere un cambio di tendenza. ‬

‪Il settore Ho.Re.Ca corre il rischio enorme della chiusura definitiva a settembre del 50% delle attività.

Nell’incontro con il sottosegretario Villarosa rappresenteró la terribile realtà nella quale si trova il paese – aggiunge Bianchini – Chiederemo di nuovo un tavolo tecnico che metta insieme il Mef, il Mise e il Mibact, quindi tutto il comparto economico e quello turistico/culturale perché intorno ad un tavolo dove si possano decidere le sorti della nostra categoria.

Chiederemo il rispetto dei tempi. Non possiamo più aspettare, dobbiamo essere veloci perché tante aziende hanno una sofferenza importante e per loro c’è solo un futuro incerto. Non concederemo una delega in bianco. Aspettiamo in maniera particolare il nuovo decreto. Ci batteremo affinché, nel famoso scostamento di bilancio di 25 miliardi che è stato votato, gran parte di queste risorse vengano impiegate nel settore turismo da noi reputato settore strategico per l’intera economia italiana”.

“Saremo vigili sulla destinazione delle risorse – conclude il presidente Mio – visto che fino ad oggi non c’è stata nei nostri confronti questa attenzione. Verificheremo ciò che verrà scritto sul decreto. Quello che verrà scritto sarà il segnale di attenzione verso di noi, il resto rimarranno solo parole che danno fiducia ma rimangono parole”.

Intanto in previsione dell’incontro al Mef è stata convocata la prima assemblea nazionale per mercoledì 5 agosto alle 15 tramite piattaforma digitale.

Mio, Movimento Imprese ospitalità Italia


Condividi la notizia:
4 agosto, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR