Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Roma - La ministra Lamorgese (Interni) sugli arrivi dalla Tunisia per ragioni economiche: "Dopo l'8 marzo non ci sono possibilità"

“Immigrazione: più rimpatri, nessuna regolarizzazione per chi arriva in Italia”

Condividi la notizia:

Roma - Camera - Luciana Lamorgese

Roma – Camera – Luciana Lamorgese

Roma – Migranti, la ministra Lamorgese annuncia nuove misure. Test e tampone Covid-19 per chi arriva: “Non possiamo permetterci di abbassare la guardia”. Così spiegano dal ministero dell’Interno, riportando un’intervista della ministra al Corriere della sera.

“La nuove misure di contrasto contro l’immigrazione irregolare sono passi obbligati per gestire l’impatto di un flusso straordinario di sbarchi autonomi di migranti economici reso ancora più complesso dall’emergenza Covid-19”.

Lamorgese chiarisce l’approccio del Viminale in nell’intervista precisando, con riferimento ai migranti economici che “non c’è alcuna possibilità di regolarizzazione per chi è giunto in Italia dopo l’8 marzo 2020”.

La crisi economica “senza precedenti” sta producendo “un numero eccezionale di partenze dalla Tunisia”. Serve un’azione dell’Europa, mentre aumentano i rimpatri verso il paese Nordafricano.  

“Abbiamo concordato per agosto un incremento di rimpatri sui voli bisettimanali già riattivati lo scorso 16 luglio dopo lo stop imposto dal lockdown”.


Condividi la notizia:
2 agosto, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR