Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Crisi in comune - Incontro sindaco-partiti - Il primo cittadino Giovanni Arena alza la posta: "Tra gli obbiettivi pure la materna e la palestra a Santa Barbara e la bretella che collega il quartiere con la tangenziale"

“Incomprensioni superate, ora decoro della città e opere strategiche”

di Raffaele Strocchia

Condividi la notizia:

Viterbo - La foto postata dal sindaco Giovanni Arena su Facebook

Viterbo – La foto postata dal sindaco Giovanni Arena su Facebook

Viterbo - Il post del sindaco Giovanni Arena indirizzato a Gianmaria Santucci

Viterbo – Il post del sindaco Giovanni Arena indirizzato a Gianmaria Santucci

Viterbo – Crisi in comune, secondo round sindaco-partiti. E ieri le premesse non erano delle migliori. A poche ore dall’incontro, Gianmaria Santucci (Fondazione) replica su Facebook all’intervista di Giulio Marini (Forza Italia) a Tusciaweb. Poi, sempre via social, arriva la stoccata del primo cittadino Giovanni Arena proprio a Santucci.

Nel mirino di quest’ultimo era finito, in particolare, il passaggio di Marini sulla gestione della piscina comunale: “Portarla in votazione in consiglio – aveva detto il capogruppo di FI – è fondamentale”. Per Santucci invece le priorità, che ha definito “cose serie”, sono altre: dal verde, alle strade, ai lavori a pratogiardino.

In tutto questo si inserisce il sindaco che, con un post Facebook, si dice “molto ‘impressionato’ da alcune dichiarazioni di un rappresentante (Santucci, ndr) della maggioranza (?) della mia amministrazione”. Il punto interrogativo lo ha messo lo stesso Arena, per poi cancellarlo. Molto probabilmente si stava chiedendo: Ho ancora una maggioranza? Oppure: Santucci ne fa parte? Fatto sta che, finito l’incontro, il primo cittadino liquida tutto con: “Ci siamo un po’ stuzzicati. La mia era ironia, una goliardata. Stavo scherzando”.

Al tavolo, ieri sera, oltre ad Arena, c’erano Umberto Fusco e Andrea Micci (Lega), Massimo Giampieri, Vincenzo Fini e Laura Allegrini (FdI), Marini e Santucci.

Sindaco, la giunta è ancora in crisi o ne siete usciti?
“Le incomprensioni sono state superate ed è emersa la volontà di procedere in maniera più compatta. Prima di far diventare tutto un problema, ho dato la mia massima disponibilità a parlare con assessori, consiglieri e capigruppo. Divergenze potrebbero di nuovo esserci, ed è anche giusto e stimolante. Ma devono essere discusse all’interno della maggioranza per non trovarci in difficoltà in giunta o in consiglio”.

Ha detto che le incomprensioni sono state superate. È un caso che sia avvenuto dopo che il centrodestra viterbese ha trovato la quadra sul candidato sindaco a Civita Castellana?
“Sicuramente sì, perché quelle dei due comuni sono state problematiche e situazioni completamente diverse”.

Ieri ha presentato ai partiti il piano di lavoro su cui convergere per il decoro della città. Questa auspicata condivisione c’è stata?
“Sì, e siamo andati anche oltre. Tra i nostri obiettivi ci sono pure tutte quelle opere che aspettano la conclusione, come la scuola materna e la palestra a Santa Barbara o la bretella che collega il quartiere con la tangenziale che finanzieremo con l’avanzo di bilancio. Ma anche l’apertura al pubblico della torre di piazza del Comune e di Bagnaia”.

Ma i tempi per questi interventi quali sono?
“Per la scuola a Santa Barbara, ad esempio, ci vorrà tutta la consiliatura. Per quanto riguarda la manutenzione della città, invece, interverremo nel minor tempo possibile e con le maggiori risorse possibili. Col verde abbiamo già iniziato: si vedano Sacrario e piazza della Rocca. Ma c’è da continuare, certo. Per lo sfalcio dell’erba ci vuole almeno un milione di euro e dobbiamo procedere con una gara”.

Per quanto riguarda strade e rifiuti invece?
“Finita l’estate inizieranno le asfaltature nelle frazioni e ai Capuccini, poi Ellera, Santa Barbara, via della Palazzina. Il primo settembre, invece, parte l’appalto ponte di un anno per i rifiuti, che è stato nettamente migliorato rispetto a prima. Ma la maggioranza si è impegnata a lavorare immediatamente alle linee guida per il prossimo appalto”.

Infine il rimpasto…
“Su questo ho preso un po’ di tempo perché devo lavorarci di più. Modifiche di deleghe assessoriali e di competenze dirigenziali sicuramente ci saranno per omogeneizzare meglio tutto. Incontrerò sia gli assessori che i dirigenti a cui chiederò il massimo impegno per portare avanti quanto prefissato. Poi se i partiti riterranno di dover fare delle modifiche anche a livello di assessori, valuterò”.

Raffaele Strocchia


Condividi la notizia:
20 agosto, 2020

Crisi giunta Arena ... Gli articoli

  1. Crisi in comune, ancora tutto in alto mare
  2. "Hanno 'venduto' Viterbo alla partitocrazia e raccolto solo briciole..."
  3. Luigi Buzzi (Fdi): "La candidatura a sindaco a Civita Castellana può avere avuto un ruolo anche a Viterbo"
  4. “Mentre la città è allo sbando e nel degrado, Arena scherza e fa ironia sulla pelle dei viterbesi ”
  5. "Incredibili le affermazioni inesatte dell'opposizione..."
  6. "La priorità di Viterbo non è la piscina, pensiamo alle cose serie"
  7. "Con questa maggioranza non ci può essere nessuna collaborazione né dialogo"
  8. "Dal sindaco non fantasie ma interventi concreti per far ripartire la città"
  9. "Arena è capace di tutto fuorché di risolvere i problemi..."
  10. "Prima la città, poi pensiamo al rimpasto"
  11. "Arena non garantisce neppure la pulizia delle strade, si dimetta e si vada a elezioni"
  12. "Inopportune le dichiarazioni di Arena e Marini, la voglia di stravolgere la realtà non è passata"
  13. "Pronti a fare squadra per il bene della città"
  14. "Gli interessi di partito messi prima del territorio"
  15. "Non c'è niente di peggio della rabbia dei buoni..."
  16. "Il malessere c'era già da tempo, l'abbiamo solo sollevato..."
  17. "In maggioranza a tutti professano fiducia al sindaco ma nessuno ce l'ha"
  18. La crisi entra nel vivo, lunedì Arena incontra i partiti
  19. "Non possiamo permetterci un commissario"
  20. “Ci sarà un rimpasto e Santucci pagherà pegno, nient'altro”
  21. "Io il peggior nemico? Voglio bene al sindaco Arena come a un fratello"
  22. "Il peggior nemico Arena ce l'ha in casa ed è Marini..."
  23. "Marini, Muroni e Achilli firmino la sfiducia ad Arena"
  24. "Col rimpasto di giunta la coalizione ritrovi stabilità"
  25. Anche Muroni e Achilli si autosospendono dalla maggioranza
  26. "Strappassero finalmente la corda, invece di tirarla..."
  27. "Se ci fosse chi vuol far cadere l'amministrazione, dovrebbe andare al Cim..."
  28. Arena pronto ad azzerare la giunta
  29. "Non tollererò più certi atteggiamenti"
  30. Frontini: "Arena sta scrivendo la pagina più triste della storia della città" - Barelli: "Si sancisce una crisi profonda"
  31. "Quando si sta in un partito si rispettano le decisioni prese"
  32. "Basta ricatti e giochini di palazzo..."
  33. Marini (FI): "Non fanno lavorare il sindaco" - Micci (Lega): "Serve la verifica, FdI spieghi che succede"
  34. Marini si autosospende dalla maggioranza e restituisce la delega all'Ambiente
  35. Passa il rendiconto ma la maggioranza è alla resa dei conti
  36. "Il sindaco Arena si dimetta e si vada alle elezioni..."
  37. Arena: "Subito la verifica", FdI ritorna in consiglio e si apre la crisi
  38. "Pronto ad ascoltare proposte, purché non sia un dialogo tra sordi"
  39. "Noi sempre leali in maggioranza e siamo stati presi a calci"
  40. "Il sindaco in consiglio dica se ha ancora una maggioranza"
  41. "Arena apra la crisi dimettendosi e verifichi se ha una maggioranza che lo sostiene..."
  42. "La maggioranza sta mandando in malora la città, Arena si dimetta"
  43. Resa dei conti nel centrodestra, giunta Arena in crisi
  44. "Una crisi senza precedenti al comune di Viterbo"
  45. Fdi non si presenta, salta l'approvazione del rendiconto ed è crisi in maggioranza

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR