Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Crisi in comune - Patrizia Prosperi, segretaria del circolo unico Pd, chiede chiarezza e interventi immediati

“Mentre la città è allo sbando e nel degrado, Arena scherza e fa ironia sulla pelle dei viterbesi ”

Condividi la notizia:

Patrizia Prosperi

Patrizia Prosperi

Viterbo – “Una città ferma ed immobile”, sono le parole di esponenti della maggioranza che ammettono due interminabili anni di difficoltà nel governo della città.

Dopo gli incontri tra sindaco e partiti di maggioranza non è ancora per nulla chiaro l’assestamento, se di assestamento si tratta, né in termini di attività prioritarie da realizzare, né di equilibri né di incarichi. C’è chi dice che la piscina è una priorità, chi nega che lo sia e individua altri temi. Difficile da comprendere su cosa veramente si sia aperta la crisi, su quali differenze di vedute o di obiettivi per la città.

Si continua a dichiarare urgente il taglio dell’erba, l’asfaltatura delle strade, la chiusura dei lavori di pratogiardino Lucio Battisti, la cura del verde pubblico, la riorganizzazione degli uffici comunali, i rifiuti. Quale è quindi, viene da chiedersi, il bilancio di questi due anni di amministrazione? Mentre si assiste increduli alle schermaglie che il primo cittadino, si evince dalle cronache, liquida con un “ci siamo un po’ stuzzicati. La mia era ironia, una goliardata. Stavo scherzando..” rimangono irrisolti tutti i problemi e i bisogni di una città. Tutto sulla pelle dei viterbesi.

Solo parlando di decoro urbano viene evidenziata la situazione in cui versa la necropoli etrusca di Castel D’Asso, non valorizzata da politiche accorte per la sua straordinaria importanza, ma addirittura divenuta pericolosa per coloro, turisti compresi, che ci si avventurano. 

Imbarazzante la situazione in cui versano le vie cittadine, tra cui via Tommaso Carletti, con erba alta e secca ai bordi, o via Belluno, ormai pericolosa per chi la percorre a piedi in quanto il marciapiedi è transennato ed inutilizzabile, gli arbusti incustoditi hanno coperto l’illuminazione e i veicoli transitano velocemente. Tantissimi esempi purtroppo possono essere portati di totale incuria e disattenzione per il bene pubblico, quel bene che una amministrazione che intenda rispettare il mandato affidatole dalla maggioranza dei cittadini dovrebbe custodire ,difendere e valorizzare.

Quale sarà l’esito dei prossimi incontri dei nostri governanti? Perché, mentre si discute, non si mette mano all’ordinaria amministrazione? Viterbo in questi giorni, certamente non per le politiche di questa amministrazione, si è riempita di turisti. Anche questa occasione è stata persa: abbiamo mostrato una città bella e dormiente in un ambiente degradato e semi abbandonato, una programmazione di eventi limitata, poco visibile e mal pubblicizzata. Urge un risveglio immediato ed efficace dal torpore; la città attende le risposte e merita maggiore rispetto.

Patrizia Prosperi
Segretaria circolo unico Pd Viterbo


Condividi la notizia:
20 agosto, 2020

Crisi giunta Arena ... Gli articoli

  1. Crisi in comune, ancora tutto in alto mare
  2. "Hanno 'venduto' Viterbo alla partitocrazia e raccolto solo briciole..."
  3. Luigi Buzzi (Fdi): "La candidatura a sindaco a Civita Castellana può avere avuto un ruolo anche a Viterbo"
  4. "Incomprensioni superate, ora decoro della città e opere strategiche"
  5. "Incredibili le affermazioni inesatte dell'opposizione..."
  6. "La priorità di Viterbo non è la piscina, pensiamo alle cose serie"
  7. "Con questa maggioranza non ci può essere nessuna collaborazione né dialogo"
  8. "Dal sindaco non fantasie ma interventi concreti per far ripartire la città"
  9. "Arena è capace di tutto fuorché di risolvere i problemi..."
  10. "Prima la città, poi pensiamo al rimpasto"
  11. "Arena non garantisce neppure la pulizia delle strade, si dimetta e si vada a elezioni"
  12. "Inopportune le dichiarazioni di Arena e Marini, la voglia di stravolgere la realtà non è passata"
  13. "Pronti a fare squadra per il bene della città"
  14. "Gli interessi di partito messi prima del territorio"
  15. "Non c'è niente di peggio della rabbia dei buoni..."
  16. "Il malessere c'era già da tempo, l'abbiamo solo sollevato..."
  17. "In maggioranza a tutti professano fiducia al sindaco ma nessuno ce l'ha"
  18. La crisi entra nel vivo, lunedì Arena incontra i partiti
  19. "Non possiamo permetterci un commissario"
  20. “Ci sarà un rimpasto e Santucci pagherà pegno, nient'altro”
  21. "Io il peggior nemico? Voglio bene al sindaco Arena come a un fratello"
  22. "Il peggior nemico Arena ce l'ha in casa ed è Marini..."
  23. "Marini, Muroni e Achilli firmino la sfiducia ad Arena"
  24. "Col rimpasto di giunta la coalizione ritrovi stabilità"
  25. Anche Muroni e Achilli si autosospendono dalla maggioranza
  26. "Strappassero finalmente la corda, invece di tirarla..."
  27. "Se ci fosse chi vuol far cadere l'amministrazione, dovrebbe andare al Cim..."
  28. Arena pronto ad azzerare la giunta
  29. "Non tollererò più certi atteggiamenti"
  30. Frontini: "Arena sta scrivendo la pagina più triste della storia della città" - Barelli: "Si sancisce una crisi profonda"
  31. "Quando si sta in un partito si rispettano le decisioni prese"
  32. "Basta ricatti e giochini di palazzo..."
  33. Marini (FI): "Non fanno lavorare il sindaco" - Micci (Lega): "Serve la verifica, FdI spieghi che succede"
  34. Marini si autosospende dalla maggioranza e restituisce la delega all'Ambiente
  35. Passa il rendiconto ma la maggioranza è alla resa dei conti
  36. "Il sindaco Arena si dimetta e si vada alle elezioni..."
  37. Arena: "Subito la verifica", FdI ritorna in consiglio e si apre la crisi
  38. "Pronto ad ascoltare proposte, purché non sia un dialogo tra sordi"
  39. "Noi sempre leali in maggioranza e siamo stati presi a calci"
  40. "Il sindaco in consiglio dica se ha ancora una maggioranza"
  41. "Arena apra la crisi dimettendosi e verifichi se ha una maggioranza che lo sostiene..."
  42. "La maggioranza sta mandando in malora la città, Arena si dimetta"
  43. Resa dei conti nel centrodestra, giunta Arena in crisi
  44. "Una crisi senza precedenti al comune di Viterbo"
  45. Fdi non si presenta, salta l'approvazione del rendiconto ed è crisi in maggioranza

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR