Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Cronaca - Entro agosto regalerà al paese una “panchina rossa” - Per l'autunno si lavora a un evento su Fellini

Nasce “Bassano Partecipa”, un nuovo spazio associativo

Condividi la notizia:

Bassano Romano

Bassano Romano

Bassano Romano – Riceviamo e pubblichiamo – Inizialmente, era solo una pagina facebook di denuncia, poi (prima del lockdown) un soggetto di promozione culturale (soprattutto, con la presentazione di libri e con la campagna per la riapertura della biblioteca comunale, chiusa da oltre cinque anni), adesso il salto di qualità: “Bassano Partecipa” diventa una associazione, vera e propria.

Con statuto, atto costituivo, organismi e… soprattutto, tanta voglia di lavorare per cambiare Bassano.

Entro il mese di agosto, la nuova associazione regalerà al paese una “panchina rossa”, da collocare in un’area importante, a simboleggiare la necessità di un impegno civile più deciso contro la violenza maschile sul corpo delle donne.

Ma Bassano Partecipa nasce, soprattutto, con l’obiettivo di ricucire un tessuto comunitario locale, che oggi appare sfrangiato e senza identità.

È anche per questo motivo che l’associazione, accanto ad iniziative di carattere culturale (a breve, saranno organizzate nuove presentazioni di libri), si sta attrezzando, a partire dal centro storico, per promuovere appuntamenti ed eventi che abbiano l’ambizione di attraversare la storia della comunità locale (si sta collaborando alla costruzione di un grosso evento in autunno su Federico Fellini, nel centenario dalla nascita, e sul suo incontro con Bassano, in occasione delle riprese della Dolce Vita).

E poi un lavoro su progetti, che siano capaci di mettere al centro, sia una visione innovativa e sostenibile del paese (Bassano Partecipa è fortemente impegnato contro la cementificazione del territorio e per una svolta ambientale vera), sia la costruzione di nuovi servizi alla persona (dai laboratori tematici per bambini, alla lotta alla dispersione scolastica, fino alle consulenze legali sulle pratiche sociali e di lavoro), sia la costruzione di campagne che mettano al centro il tema della vivibilità del paese, della sua valorizzazione e della sua promozione.

Un altro terreno di intervento (quello originario) sarà quello della denuncia e promozione di pratiche di partecipazione e di cittadinanza attiva, spesso in contrapposizione con una politica locale che tende, invece, ad escludere e a considerare con fastidio critiche e proposte.

Noi, al contrario, pensiamo che Bassano potrà davvero crescere soltanto quando il suo tessuto sociale inizierà a praticare diritti e partecipazione, senza delegare, pretendendo che qualità della vita, offerta culturale, servizi alla persona, sostenibilità ambientale, produzione di reddito possano essere l’orizzonte entro cui collocare Bassano nei prossimi dieci anni.

Paola Marchetti
Giancarlo Torricelli
Bassano Partecipa


Condividi la notizia:
2 agosto, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR