Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Il giornale di mezzanotte - Coronavirus - Unitus - Autocertificazioni, didattica mista e orari scaglionati - Il protocollo anti-Covid dell'università della Tuscia

Lezioni con la mascherina, ogni studente ne avrà una col colore del suo dipartimento

Condividi la notizia:

Viterbo - Unitus - L'ingresso principale di Santa Maria in Gradi

Viterbo – Unitus – L’ingresso principale di Santa Maria in Gradi

Coronavirus - Mascherina dell'Unitus

Coronavirus – Mascherina dell’Unitus

Viterbo – (r.s.) – Anche l’università della Tuscia si prepara alla ripresa delle attività dopo il lockdown imposto dal Coronavirus. A settembre le prime sessioni di esami che “continueranno a essere – è scritto nel protocollo Unitus anti-Covid -, in via ordinaria, garantite con modalità a distanza”. Si punterà poi a renderle in presenza, come le sedute di laurea.

La ripresa avverrà con formula mista.
“La didattica verrà erogata sia in presenza sia online, fruibile contemporaneamente nelle aule e a distanza. L’università riorganizza in presenza le attività laboratoriali, le esercitazioni e le attività esperienziali, considerate parte integrante e imprescindibile di una formazione di qualità, pur garantendo il pieno rispetto delle norme di sicurezza”.

Per gli studenti autocertificazione e mascherina sempre sul viso. Queste ultime saranno personalizzate: ognuno di loro ne avrà una col colore del proprio dipartimento, così da essere immediatamente riconoscibile.
“Le studentesse e gli studenti, nonché i loro accompagnatori/visitatori, che si recano nelle sedi dell’ateneo per fruire dei servizi, devono compilare, stampare e mostrare a richiesta l’autocertificazione predisposta.
È fatto obbligo di indossare la mascherina per tutto il tempo di permanenza nelle strutture didattiche, fatta eccezione per i docenti durante la lezione”.

Lezioni.
“L’ateneo stabilisce per ogni aula la disposizione dei posti utilizzabili. Gli studenti devono rimanere nella stessa aula e saranno i docenti a muoversi. Per far sì che gli edifici non siano eccessivamente frequentati, le lezioni potranno essere fissate nell’orario 8,30-19,30. Orari di inizio delle lezioni non simultanei, per permettere flussi di studenti sfalsati temporalmente (sfalsamento temporale di 15-30 minuti). Prevedere lezioni della durata di sessanta minuti, compresi almeno cinque minuti di areazione dell’aula. Tutti i presenti in aula, eccezion fatta per il docente, dovranno indossare la mascherina. Il docente, durante la lezione, dovrà mantenersi a una distanza di almeno due metri dagli studenti: nel caso ciò non fosse possibile, anche il docente dovrà indossare la mascherina. Evitare intervalli temporali tra una lezione e quella successiva per ciascun gruppo di studenti che frequenta le lezioni. Gli studenti possono frequentare in presenza solo gli insegnamenti previsti nel loro piano di studi: gli insegnamenti indicati come “a scelta dello studente” nel proprio piano di studio potranno essere frequentati solo a distanza”.

Utilizzo spazi comuni, servizi di segreteria e ricevimento studenti.
“I percorsi di accesso e uscita dalle strutture, nonché gli spazi comuni (atrii e corridoi), saranno presidiati. Saranno riaperte gradualmente, con obbligo di distanziamento, utilizzo delle mascherine e tempi di permanenza massima, sale studio, sale lettura, aule, locali specificamente dedicati per consumare pasti (aule, ma non atrii e corridoi). È vietato sostare nelle zone comuni durante le pause di lavoro o di lezione. Non è consentito sostare dinanzi ai distributori per un tempo superiore a quello necessario per l’acquisto del bene.
Il ricevimento studenti è effettuato ordinariamente online, salvo motivate necessità per le quali il docente chiede previa ed espressa autorizzazione. I servizi di segreteria rimangono preferibilmente a distanza o su prenotazione”.


Unitus, il protocollo anti-Coronavirus


Condividi la notizia:
26 agosto, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR