Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Salute - Secondo uno studio del Bmc infectious disease, riescono a identificarlo dall'odore del sudore e della saliva – All'aeroporto di Helsinki e Dubai aiuteranno a monitorare gli arrivi

“I cani sanno fiutare il virus, anche negli asintomatici”

Condividi la notizia:

Un cane poliziotto

Un cane poliziotto

Helsinki – Ua nuova speranza sulle modalità per contenere il contagio da Coronavirus. Dei cani addestrati a riconoscere con l’olfatto sostanze esplosive e illegali sapranno fiutare anche la minaccia del Covid.

Agli aeroporti di Helsinki e di Dubai sono arrivati gli “sniffer dogs”, cani addestrati per individuare il virus e riconoscerlo anche negli asintomatici.

Secondo uno studio scientifico condotto dal Bmc infectious disease, i cani sarebbero in grado di riconoscere la presenza del virus fiutando il sudore e la saliva delle persone, con un tasso di precisione che si aggirerebbe attorno al 90%. Il metodo è comunque tuttora in fase di analisi e di sperimentazione.


Condividi la notizia:
24 settembre, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR