Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Maine - I contagi anche a 370 chilometri di distanza: uno degli invitati lavora in carcere

Covid, le nozze si trasformano in un incubo: 7 morti e 177 contagi

Condividi la notizia:

Laboratorio

Laboratorio

Maine – Il giorno più speciale della loro vita si è trasformato in un incubo, 177 contagiati dal Covid-19 e sette morti. 

E’ questo il bilancio pesantissimo di una festa di nozze nel Maine, dove, immediatamente dopo i festeggiamenti, 24 invitati dei 65 presenti sono risultati positive al Coronavirus. Da qui l’avvio di un’indagine a tappeto per capire con chi nei giorni successivi fossero entrati in contatto.  

Giovedì il direttore del centro per il controllo delle malattie del Maine ha tracciato il nuovo bilancio: almeno 177 persone infettate e sette persone decedute. Di queste ultime, “nessuna era fisicamente presente al matrimonio”, ha precisato il funzionario. 

La rete dei contagi, partiti dal matrimonio, è davvero andata lontana: 80 casi sono stati rilevati in una prigione a 370 km dal luogo delle nozze. Una delle guardie carcerarie aveva partecipato alle nozze. Altri 39 casi e ben sei dei sette morti sono stati registrati in una casa di riposo a 160 km di distanza.


Condividi la notizia:
18 settembre, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR