Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Orte - Anima Orte presenta un'interrogazione al sindaco sul rinvio dell'inizio delle lezioni sul territorio comunale

“Giuliani spieghi perché ha posticipato la riapertura delle scuole”

Condividi la notizia:

Angelo Ciocchetti e Antonella Claudiani

Angelo Ciocchetti e Antonella Claudiani

Orte – “Vogliamo conoscere le motivazioni tangibili e le problematiche non risolte” che hanno portato al posticipo al 28 settembre della riapertura delle scuole di ogni ordine e grado sul territorio del comune di Orte. Lo chiedono in un’interrogazione scritta al sindaco Angelo Giuliani i consiglieri comunali di Anima Orte, Angelo Ciocchetti e Antonella Claudiani.

Nel documento i due esponenti di centrosinistra, citando l’ordinanza pubblicata dal sindaco lo scorso 11 settembre, sostengono che “le elezioni non costituiscono una problematica” e chiedono a Giuliani di conoscere sia “i lavori a carattere di urgenza che debbono essere ultimati dal 14 al 28 settembre”, sia “come pensa di recuperare i 7 giorni di lezione non svolti”.


La lettera dei consiglieri comunali di Anima Orte

Antonella Claudiani e Angelo Ciocchetti, in qualità di consiglieri comunali del gruppo Anima Orte, vista l’ordinanza numero 77 dell’11 settembre 2020 con cui il sindaco differisce al 28 settembre l’apertura delle scuole di ogni ordine e grado ubicate sul territorio comunale, considerato che:

Le elezioni non costituiscono una problematica, ma erano note già da tempo, inoltre non si svolgono in tutti i plessi, ma soltanto in quelli in cui si trovano le scuole primarie di primo grado, per cui le elezioni non inficiano la secondaria di primo e secondo grado che avrebbe potuto aprire il 14 settembre.

L’ordinanza pubblicata la sera dell’11 settembre ha colto di sorpresa e creato problemi organizzativi alle famiglie e disorientato gli alunni, soprattutto i più piccoli, chiedono:

di esplicitare le motivazioni tangibili e le problematiche non risolte cui si fa riferimento nella citata ordinanza; 
i lavori a carattere di urgenza che debbono essere ultimati dal 14 al 28 settembre per la salvaguardia della salute di alunni, docenti e personale non docente citati nell’ordinanza; 
come pensa di recuperare i 7 giorni di lezione non svolti, né in presenza, né a distanza per raggiungere l’obiettivo delle giornate previste dal calendario scolastico regionale, di un anno scolastico già carico di incertezze dovute alla situazione pandemica?

Confidiamo in una solerte risposta e porgiamo cordiali saluti.

Angelo Ciocchetti
Antonella Claudiani

Consiglieri comunali Anima Orte


Condividi la notizia:
15 settembre, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR