Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Ambiente - Gesenu, la società che gestisce l'appalto per conto del comune, rende noti i risultati del suo sondaggio sulla popolazione

“Oltre il 90% dei capranichesi è soddisfatto del servizio d’igiene urbana”

Condividi la notizia:

Capranica

Capranica

Capranica – Riceviamo e pubblichiamo – Sono stati pubblicati i risultati del sondaggio gradimento sui servizi d’igiene urbana condotto da Gesenu per il comune di Capranica. Il sondaggio è stato proposto ad un campione di cittadini del comune di Capranica, compresi nella fascia di età tra i 18 e gli over 65, dopo il lungo periodo di quarantena per capire cosa fosse cambiato nei loro comportamenti domestici, quanto il servizio offerto dal gestore sia stato soddisfacente durante l’emergenza Covid-19 e, in generale, quale fosse il gradimento verso tutti i servizi di igiene urbana gestiti quotidianamente da Gesenu.

Lo scopo del sondaggio è stato quello di analizzare, in primo luogo, il riscontro dell’utente nei confronti della società ma anche di indagare quali fossero le principali criticità del servizio e come fossero cambiati i consumi e la gestione dei rifiuti durante il lockdown, col fine ultimo di migliorare il servizio, laddove lo stesso avesse riscontrato un esito negativo di gradimento.

Per ottenere una risposta chiara, puntuale ed esaustiva sono stati utilizzati quattro criteri con i quali le risposte sono state filtrate: genere, età, numero di componenti del nucleo familiare e tipologia di abitazione in modo da poter stilare un documento di analisi che rappresentasse una fotografia la più dettagliata ed esauriente possibile della situazione dei rifiuti nel comune gestito da Gesenu.

Ai cittadini di Capranica è stato chiesto se avessero aumentato la produzione di rifiuti durante la quarantena e complessivamente il 42,86% degli intervistati residenti nel comune di Capranica ha dichiarato di aver aumentato la produzione di rifiuti, tra questi quello maggiormente prodotto è la plastica con una percentuale del 40%. Ai cittadini è stato poi chiesto come Gesenu e i suoi operatori avessero gestito la crisi Coronavirus e l’85,71% degli intervistati ha dichiarato di ritenerlo buono o addirittura ottimo per un dato complessivo che si attesta sul 97,14% considerando anche coloro che lo ritengono comunque sufficiente.

Inoltre, alla domanda sul livello di soddisfazione del servizio di raccolta dei rifiuti nel comune di Capranica, oltre l’80% esprime un giudizio buono o ottimo. Infine, oltre il 90% degli intervistati esprimono un giudizio positivo (ottimo, buono o sufficiente) sulla professionalità e competenza del personale operativo. Inoltre, è stato analizzato l’operato di Gesenu nel comune di Capranica e dall’analisi dei dati emerge che la raccolta differenziata ha raggiunto al 31 agosto 2020 il 76,43%.

Ricordiamo che dallo scorso 2 gennaio 2020 il servizio di gestione dei rifiuti urbani è stato affidato all’azienda Gesenu Spa, che si è aggiudicata la gara di appalto indetta dal comune di Capranica, per i prossimi 5 anni. Il nuovo servizio di raccolta ha previsto l’introduzione di molte novità che andranno a migliorare la gestione dei rifiuti ed in generale la qualità della raccolta differenziata.

La prima di queste azioni migliorative è stata quella già condotta su tutto il territorio al fine di applicare ad ogni contenitore già in uso dalle varie utenze, un microchip (tag Rfid) che associa univocamente il contenitore all’utenza per consentire, grazie alla tecnologia, di avere traccia di quante volte vengano svuotati i cassonetti degli utenti. Queste informazioni sono fondamentali per introdurre in futuro la tariffa puntuale ed in generale per ottimizzare il servizio di raccolta.

Tra le altre novità che andranno a migliorare la gestione dei rifiuti ed in generale la qualità della raccolta differenziata troviamo:

Introduzione del nuovo numero verde. Oltre al già presente eco sportello gestito dal comune di Capranica i cittadini potranno contattare l’ufficio clienti ai seguenti numeri ed orari: 800 66 70 36 numero verde (solo da rete fissa) e 075 59 17 125 (solo da cellulari) da lunedì a venerdì 8,30 – 13 e 15 – 17, sabato dalle 8,30 alle 13.

Canale Whatsapp 333.9553215. I cittadini possono, inoltre, richiedere informazioni anche tramite il canale Whatsapp, chattando con i nostri operatori.

Ritiro a domicilio di sfalci e potature. Gli utenti che dovranno smaltire rifiuti ingombranti (come poltrone, televisori, ecc…) e grandi quantitativi di sfalci e potature, potranno richiederne il ritiro gratuito contattando l’ufficio clienti.

App Junker. Per aiutare gli utenti e rendere la raccolta dei rifiuti sempre più “smart” è stata attivata l’app Junker, un’applicazione che spiega come si differenziano i rifiuti. Basta inquadrare il codice a barre stampato sull’imballaggio, o scrivere la tipologia di rifiuto, e Junker lo riconosce.

Infine, ricordiamo che è appena terminata l’attività di censimento e georeferenziazione di tutte le caditoie stradali presenti nel territorio comunale al fine di ottimizzarne l’organizzazione del servizio di pulizia.

Gesenu

 


Condividi la notizia:
24 settembre, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR