Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Il comune metterà a disposizione del Cse Rosa Merlini Frezza attrezzature da rowing

Civita Castellana aderisce all’evento Special olympics “To the moon and back”

Condividi la notizia:

Civita Castellana - Piazza Matteotti

Civita Castellana – Piazza Matteotti

Civita Castellana – Riceviamo e pubblichiamo – Il comune di Civita Castellana  aderisce al progetto dello Special olympics “To the moon and back”, fino alla luna e ritorno, che è nato per merito del Son durante il lockdown, per far si  che lo sport riuscisse ad andare oltre le barriere (e l’isolamento) permettendo a chiunque di competere.

“To the moon and back” è promosso dallo Special olympics Italia in collaborazione con l’osservatorio astronomico di Monte Porzio Catone. E’ un viaggio virtuale per coprire la distanza terra – luna – terra (768.806 chilometri in totale) attraverso qualsiasi spostamento in grado di promuovere l’attività fisica e sportiva (camminata, corsa, bicicletta, tapis roulant, nuoto) che viene registrata scaricando una apposita app.

Questa sfida è iniziata  nel mese di luglio con l’obiettivo primario di poter raggiungere virtualmente la luna, che dista dalla terra 384.403 chilometri attraverso l’attività fisica.

Il sindaco Giampieri e l’assessore alle politiche sociali Carlo Angeletti invitano la comunità sportiva civitonica  a prendere parte a questa sfida di alto valore di inclusione sociale, perché gli atleti Special olympics  ci insegnano in ogni giorno della nostra quotidianità di vita che nulla è impossibile.

Il viaggio verso la luna ci deve far riflettere, perché a piccoli passi, si raggiungono mete importanti. Questo è lo stimolo per costruire insieme un percorso sul mondo della disabilità che va oltre ogni barriera, architettonica e mentale.

Per l’occasione il sindaco Giampieri e l’assessore Angeletti hanno fatto anche sapere che il comune di Civita Castellana metterà a disposizione del Cse Rosa Merlini Frezza, attrezzature da rowing (canotaggio indoor) per consentire ai ragazzi speciali di poter continuare a fare attività ricreativa e sportiva  divertendosi in totale sicurezza.

Comune di Civita Castellana


Condividi la notizia:
15 ottobre, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR