- Viterbo News – Viterbo Notizie – Tusciaweb – Tuscia News – Newspaper online Viterbo – Quotidiano on line – Italia Notizie – Roma Notizie – Milano Notizie – Tuscia web - http://www.tusciaweb.eu -

Il Covid-19 irrompe nel calcio dilettanti, nel weekend saltano otto partite di squadre viterbesi

Condividi la notizia:
  • [1]
  • [2]

[DTDinfo id=”adsenseinterno”]

Sport - Calcio - Il campo sportivo di Ronciglione [3]

Sport – Calcio – Il campo sportivo di Ronciglione

Viterbo – Pioggia di rinvii, classifiche sfalsate e soprattutto tanta preoccupazione per gli atleti.

Il Covid-19 irrompe anche nel calcio dilettanti, molto più esposto di quello professionistico per via dei protocolli meno stringenti.

Partiti in ritardo per via dell’emergenza sanitaria, i campionati sono ancora alle battute iniziali ma già sostanzialmente condizionate da un calendario spezzettato dai rinvii per quarantena.

Otto, questi ultimi, nel weekend in corso tra le formazioni viterbesi impegnate in serie D, Eccellenza, Promozione e Prima categoria.

Tra i tanti spicca quello della Flaminia, che avrebbe dovuto ospitare il Siena dell’ex campione del mondo Alberto Gilardino ma è stata costretta a mettere in isolamento il gruppo squadra per via di un caso positivo accertato dall’Asl venerdì sera. L’incontro, valido per la quarta giornata del girone E di serie D (che di dilettantismo ha ben poco ma tant’è), è stato dunque posticipato a data da destinarsi in attesa dei tamponi di rito.

Scendendo di categoria il copione non cambia. Nel girone A di Eccellenza è saltato il match tra Cerveteri e Corneto Tarquinia (per via di un positivo tra gli i padroni di casa) mentre nel girone A di Promozione, tra i più colpiti in assoluto, si sono giocate appena due gare sulle otto in programma. Quattro le squadre della Tuscia rimaste ai box: Nuova Pescia Romana, Ronciglione United, Fc Viterbo e Bomarzo che avrebbero dovuto incontrare rispettivamente Borgo Palidoro, Parioli, Duepigrecoroma e Fregene Maccarese.

Due, infine, le viterbesi di Prima categoria rimaste a casa, entrambe impegnate nel girone B. La prima e il Vicus Ronciglione che avrebbe dovuto far visita al Prima Porta e via social ha augurato un “In bocca al lupo” agli avversari, la seconda e lo Jfc di Civita Castellana, atteso dal match interno, poi rinviato, contro il Trevignano.

Otto rinvii e tanta paura, dunque. In attesa dell’inizio di Seconda e Terza categoria che per come si stanno mettendo le cose non è affatto scontato. In attesa delle nuove restrizioni del governo, infatti, le regioni hanno iniziato una mobilitazione autonoma per evitare ulteriori contagi nello sport. La Lombardia, per esempio, ha già emanato un’ordinanza che a partire da sabato 17 ottobre ha sospeso per tre settimane i campionati di calcio dilettantistici.

Samuele Sansonetti

 


Condividi la notizia:
  • [1]
  • [2]
  • Tweet [4]
  • [1]
  • [2]