Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Roma - La guardia di finanza li aveva sequestrati a giugno dopo le indagini nei confronti di un'organizzazione criminale

Donati 100mila litri di gasolio, mezzi e attrezzature alla protezione civile

Condividi la notizia:

[DTDinfo id=”adsenseinterno”]

Roma - Guardia di finanza - Mezzi e gasolio sequestrati

Roma – Guardia di finanza – Mezzi e gasolio sequestrati

Roma – Donati 100mila litri di gasolio, mezzi e attrezzature alla protezione civile dalla guardia di finanza.

Oltre 100mila litri di gasolio, un autoarticolato, due autocisterne e attrezzature varie per il travaso del carburante – sequestrati dai finanzieri del comando provinciale di Roma a giugno di quest’anno – sono stati donati alla protezione civile della Regione Lazio.

“Erano stati individuati e sottoposti a sequestro dalle fiamme gialle della compagnia di Nettuno  – si legge nella nota della finanza – nel corso di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Velletri, che avevano portato a disarticolare un’organizzazione criminale con base a Nettuno e ramificazioni in Campania, dedita all’ introduzione e commercializzazione nel territorio nazionale di combustibile di contrabbando.

Il sodalizio, grazie a compiacenti broker esteri, acquistava partite di gasolio per autotrazione in Polonia, che poi giungeva in Italia, su gomma o su rotaia, scortato da documenti di accompagnamento recanti il codice di nomenclatura relativo agli oli lubrificanti, assoggettati ad un’imposizione sensibilmente inferiore”.

La sinergia tra il tribunale di Velletri, la guardia di finanza e la protezione civile permetterà a quest’ultima di potenziare le dotazioni necessarie per l’espletamento dei propri compiti istituzionali.

Un contributo ancora più utile nell’attuale fase emergenziale.


Condividi la notizia:
29 ottobre, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR