Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - La buona notizia dal padre Gianluca Cannone - Positivo al Covid era rimasto bloccato in Sardegna dove lavorava

“Edoardo è tornato a casa”

di Giuseppe Ferlicca

Condividi la notizia:

Edoardo e Gianluca Cannone

Edoardo e Gianluca Cannone

Edoardo Cannone

Edoardo Cannone

Viterbo  – “Edoardo è tornato a casa”. È il padre Gianluca Cannone a dare la notizia.

Suo figlio, 18 anni, era rimasto bloccato in Sardegna, dove era andato per lavorare come chef durante la stagione estiva. Poi, proprio quando stava per rientrare a fine agosto è risultato positivo al Covid.

Era la prima volta che il ragazzo passava un periodo così lungo fuori casa e il padre si era mobilitato per farlo rientrare a Viterbo, visto che i tempi per le procedure si stavano allungando. Gli enti avevano ipotizzato di spostare verso le rispettive residenze, persone nella sua stessa condizione.

“I tempi e le procedure hanno fatto il loro percorso – racconta Gianluca Cannone – ma se non altro Edoardo, che era rimasto solo insieme a una collega nel villaggio in Costa Smeralda, non si è sentito dimenticato.

Devo ringraziare voi e il sindaco che si è veramente interessato alla storia di mio figlio, chiamandolo spesso”.

Edoardo pochi giorni fa ha effettuato l’ultimo tampone ed era negativo.

“Dal momento che ho un altro figlio piccolo – spiega il padre – i genitori che rimangono soggetti a rischio, per qualche giorno vivrà in un piccolo casale a pochi metri da casa mia”.

L’importante è che sia rientrato. “Per me è stato un gran sollievo riportarlo qui a Viterbo. Temevo che iniziasse un nuovo lookdown e che passassero mesi prima di poterlo rivedere qui”.

Giuseppe Ferlicca


– “Mio figlio positivo al Coronavirus, bloccato in Sardegna”


Condividi la notizia:
16 ottobre, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR