Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Cronaca - La delegazione guidata da Stefano Severini partecipa alla protesta in corso a Roma

Gli infermieri del Mni Viterbo alla manifestazione del Circo Massimo

Condividi la notizia:

Roma - La protesta degli infermieri del Mni

Roma – La protesta degli infermieri del Mni

La protesta degli infermieri del Mni

La protesta degli infermieri del Mni

La protesta degli infermieri del Mni

La protesta degli infermieri del Mni

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Ottemperando alla nostra natura e ai nostri dogmi, il Movimento nazionale infermieri, nel rispetto del nuovo Dpcm, aderisce e sostiene la manifestazione generale indetta quest’oggi 15 ottobre 2020 a Roma, in programma dalle 11 alle 14 al Circo Massimo. Un evento nazionale, che riunisce al tempo stesso tutte le forme di rappresentanza della nostra categoria professionale.

Abbiamo fatto sentire la nostra voce nel periodo in cui l’Italia intera usciva dalla fase più dura di questa pandemia e proprio ora, a distanza di mesi, ci ritroviamo a scendere in piazza per l’ennesima volta per rivendicare i nostri diritti, ora che la nazione è in fermento per la paura di una seconda ondata di Coronavirus.

Non vogliamo solamente dare un segno forte alle istituzioni del nostro malcontento, altresì vogliamo
dimostrare a tutto il popolo italiano che siamo pronti a combattere nuovamente al vostro fianco, perché
noi ci siamo e ci saremo sempre.

Per questo io, insieme ad altri colleghi, parteciperemo alla manifestazione, in rappresentanza di tutti gli infermieri di Viterbo e provincia, con un pensiero in particolare per coloro che non possono prendere parte al fine di garantire la continuità delle cure.

Di seguito riportiamo alcuni dei punti chiave per cui ci battiamo: uscita dal comparto e stipula del primo contratto esclusivo per infermieri; superamento del vincolo di esclusività; riconoscimento delle competenze specialistiche, valorizzazione dei percorsi di studi post-laurea; adeguamento delle dotazioni organiche attraverso assunzioni; riconoscimento del lavoro notturno.

Stefano Severini
Rappresentante Mni per Viterbo e provincia


Condividi la notizia:
15 ottobre, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR