- Viterbo News – Viterbo Notizie – Tusciaweb – Tuscia News – Newspaper online Viterbo – Quotidiano on line – Italia Notizie – Roma Notizie – Milano Notizie – Tuscia web - http://www.tusciaweb.eu -

Mascherina, scatta l’obbligo anche all’aperto nel Lazio

Condividi la notizia:
  • [1]
  • [2]

Mascherina obbligatoria - Il presidente Zingaretti con l'ordinanza [3]

Mascherina obbligatoria – Il presidente Zingaretti con l’ordinanza

Mascherina obbligatoria - Il presidente Zingaretti firma l'ordinanza [4]

Mascherina obbligatoria – Il presidente Zingaretti firma l’ordinanza

Alessio D'Amato [5]

Alessio D’Amato

Roma – “Mascherina obbligatoria anche all’aperto”. L’ordinanza, anticipa l’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato,  firmata dal presidente della regione Nicola Zingaretti al termine della conferenza stampa allo Spallanzani.

“Un’ordinanza molto importante – spiega D’Amato – scatta da domani l’obbligo. Si aggiunge a quella esistente su tutto il territorio, che scatta dalle 18.

Una decisione assunta in sede tecnica, l’obbligatorietà dell’uso della mascherina anche all’aperto, con due esclusioni: i minori sotto i 6 anni, chi ha patologie incompatibili con l’uso della mascherina e chi svolge attività motoria o esercizio fisico-sportivo”.

Una scelta inevitabile. “Era opportuno dare questo messaggio – prosegue D’Amato – in un momento in cui gran parte dei casi nascono in contesti in cui vengono meno misure di distanziamento e prevenzione”.

Sono previste multe per chi trasgredirà: “Ringrazio i prefetti – ricorda Zingaretti – per avere predisposto i controlli. È uno strumento indispensabile per fermare la curva. Non prevediamo per ora orari di contenimento di bar o esercizi pubblici”.

Il virus non è stato sconfitto e non si può ignorare. “Vogliamo tornare a vivere, ma non si può negare l’esistenza del virus – spiega Zingaretti – o violare le regole.

Il Covid sarà sconfitto, ma fino ad allora bisogna seguire le regole. Sono 4 e semplici.

Noi possiamo emettere ordinanze, ma c’è bisogno di responsabilità individuali nel seguirle: uso delle mascherine, distanziamento di sicurezza, igiene di mani e ambiente ed evitare assembramenti”.

Prima dell’estate la curva del virus è stata abbattuta: “Perché sono state seguite le regole – osserva Zingaretti – ma finito il lockdown c’è stato un alleggerimento”.

In questo momento: “Quelle prese oggi sono misure di precauzione verso numeri che vanno contenuti e non ci lasciano tranquilli”.

Intanto partono i test salivari, più veloci. “Inizieremo con due istituti scolastici, il comprensivo di Roma – ricorda D’Amato – il Crivelli e quello di Maccarese-Fiumicino. Negli interventi nelle scuole, la positività degli studenti è pari a 290 casi, rientrano nelle aspettative. Sono di gran lunga inferiori al 10% dei casi complessivi e sono situazioni che derivano non da ambiente scolastico, ma di vita familiare e attività extra scolastiche”.

Giuseppe Ferlicca


Articoli: Arena: “Da domani mascherina all’aperto obbligatoria anche a Viterbo” [6] – D’Amato: “Vaccino antinfluenzale, auspico in un provvedimento nazionale” [7] – D’Amato: “Abbiamo 2,4 milioni di dosi, nessuna difficoltà per i vaccini antinfluenzali” [8] – Beatrice Lorenzin: “L’obbligo della mascherina all’aperto diventi nazionale” [9] – Test salivari, lunedì parte il progetto pilota nelle prime scuole [10] – E’ ufficiale, mascherine obbligatorie all’aperto in tutto il Lazio [11]


Condividi la notizia:
  • [1]
  • [2]
  • Tweet [12]
  • [1]
  • [2]