Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Segno di una sensibilità nei confronti della salute delle donne

Palazzo Gentili si tinge di rosa

Condividi la notizia:

Viterbo - Palazzo Gentili si tinge di rosa

Viterbo – Palazzo Gentili si tinge di rosa

Viterbo - Palazzo Gentili si tinge di rosa

Viterbo – Palazzo Gentili si tinge di rosa

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Anci e fondazione Airc hanno siglato un protocollo per promuovere un’iniziativa congiunta e sostenere la campagna Nastro Rosa di ottobre 2020.

Questo mese corrente è dedicato, di nuovo, alla prevenzione del tumore al seno ed anche l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani sostiene la campagna di sensibilizzazione Airc rivolta a tutte le donne.

Una malattia che colpisce circa 53.000 donne ogni anno e l’obiettivo Airc è quello di cura di tutte le interessate da questa tematica.

Negli ultimi anni la ricerca ha raggiunto traguardi fondamentali per la cura del tumore al seno, portando fino all’87% la sopravvivenza a 5 anni dalla diagnosi.

L’invito di Airc a non fermarsi è stato raccolto da Anci Nazionale e Regionale invitando ad un progetto di sensibilizzazione le istituzioni locali, per una diffusione del messaggio che il tumore al seno è sempre più curabile.

Illuminare di rosa una sede istituzionale o altro monumento significativo delle realtà locali ha visto accendersi di rosa, negli ultimi tre anni, centinaia di monumenti, da ponte vecchio a Firenze al duomo di Milano, all’arco di Tito a Roma ma anche tante sedi dei municipi da piccoli a grandi comuni.

Su invito della delegata alle pari opportunità rivolto al consiglio Provinciale e raccolto dal Presidente della Provincia, Pietro Nocchi, anche Palazzo Gentili è illuminato di rosa segno di una sensibilità che tocca in generale la salute di ciascuno ed in particolare quella delle donne.

Sento di ringraziare oltre al presidente, i consiglieri provinciali, la soc. Esco e tutti coloro che hanno contribuito a realizzare l’illuminazione rendendo possibile l’espressione sentita e l’importante testimonianza di vicinanza alle problematiche femminili.

Lina Novelli
Consigliere provinciale delegata alle pari opportunità


Condividi la notizia:
18 ottobre, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR