Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Lazio - L'assessore regionale è stato oggi a Ronciglione, Bassano Romano e Oriolo Romano

Ripartenza anno scolastico, Di Berardino negli istituti della Tuscia

Condividi la notizia:

Viterbo - Il meeting dei consulenti del lavoro - Claudio Di Berardino

Viterbo – Claudio Di Berardino

Roma – Riceviamo e pubblichiamo – Questa mattina ho visitato alcune scuole del viterbese per verificare personalmente l’avvio del nuovo anno e valutare eventuali esigenze.

Dopo un breve incontro con il consigliere regionale Enrico Panunzi, assieme ai sindaci di Ronciglione, Bassano Romano e Oriolo Romano ho incontrato gli studenti, i dirigenti e gli insegnanti del liceo scientifico Meucci di Ronciglione, l’Itis, il comprensivo e i licei linguistico e delle Scienze sociali di Bassano Romano e la scuola materna di Oriolo Romano.

Gli incontri nei vari istituti scolastici si sono susseguiti con più appuntamenti settimanali a partire dal 14 settembre e proseguiranno nelle prossime settimane per portare avanti un confronto costante per tenere aperto il dialogo con le scuole, i dirigenti e il territorio.

A Roma gli istituti visitati sono stati il Gioberti, il Galilei, il Newton, il Garibaldi, il Nitti e l’IeFp Ginori; ad Amatrice ho partecipato all’apertura dell’anno scolastico del Marchionne e nei prossimi giorni sono in programma ulteriori incontri nelle altre province. Quello che dico sempre agli studenti è di guardare con fiducia ai mesi che verranno, di godersi il ritorno a scuola insieme ai compagni, elemento che per loro è considerato fondamentale, ma sempre continuando ad adottare comportamenti responsabili per tutelare la loro salute, quella delle loro famiglie e dei loro amici.

La regione continuerà a fare la propria parte per quelle che sono le proprie funzioni, dialogando con l’ufficio scolastico regionale e il ministero competente per quelle che invece sono i loro compiti, e soprattutto per fare in modo che venga mantenuto l’impegno a tenere in considerazione la scuola, la qualità dell’istruzione e della formazione sempre e non soltanto in questa fase di emergenza.

Claudio Di Berardino
Assessore al Lavoro, scuola, formazione della Regione Lazio


Condividi la notizia:
1 ottobre, 2020

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR