- Viterbo News – Viterbo Notizie – Tusciaweb – Tuscia News – Newspaper online Viterbo – Quotidiano on line – Italia Notizie – Roma Notizie – Milano Notizie – Tuscia web - http://www.tusciaweb.eu -

Covid, volantini negazionisti distribuiti a Viterbo: “Non ci vaccineremo e non indosseremo le mascherine”

Condividi la notizia:
  • [1]
  • [2]

Covid, volantini negazionisti distribuiti a Viterbo [3]

Covid, volantini negazionisti distribuiti a Viterbo

Covid, volantini negazionisti distribuiti a Viterbo [4]

Covid, volantini negazionisti distribuiti a Viterbo

Viterbo – Volantini no-mask e no-Covid sui parabrezza delle auto dei genitori fuori le scuole del capoluogo. Un paio, diversi ma simili tra loro. Tra teorie del complotto e inviti alla disobbedienza, sarebbero opera dei cosiddetti negazionisti. In uno si dà appuntamento a una manifestazione, sabato a Roma.

L’obiettivo sarebbe dare vita a un “raduno”, tipo quelli di Berlino e Madrid, dove la galassia dei negazionisti ha marciato per le vie delle città. Anche a Viterbo si starebbe indagando sugli organizzatori.

“Appello alla sensibilità umana, alla coscienza, alla perspicacia delle mamme, sempre attente alla sicurezza e al benessere dei propri figli”, si legge in uno dei volantini, che ricordano i comunicati ciclostilati degli anni ’70-’80.

Si parla di “ipotetica emergenza”, di “dittatura sanitaria”, di “allarmismo estremamente esagerato come questa pandemia”, di “violenza dei tamponi”.

E ancora. “Tutto questo è organizzato da un potere che vuole rendere chini all’obbedienza e futuri schiavi i nostri figli e nipoti”, c’è scritto, con allegato un numero di cellulare.

Il tutto già segnalato alla questura, perché si verifichi la sussistenza di eventuali reati.

Nell’altro si punta il dito contro le “verità imbavagliate”, la “fantapandemia che non diranno mai ai Tg”, il “festival internazionale delle menzogne”, i “positivi che servono a vaccinare tutti gli altri”.

E poi, anche qui, l’appello alla disobbedienza: “Facciamo fallire i loro piani, non ci vaccineremo e non indosseremo le mascherine. Disobbediamo. Marcia della liberazione a Roma, sabato prossimo”.

Entrambi i volantini non danno indicazione di chi li abbia stampati e dove come previsto dalla legge.


Condividi la notizia:
  • [1]
  • [2]
  • Tweet [5]
  • [1]
  • [2]